Giugno 14, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Trascorrere la giornata seduto comporta rischi per la salute, come puoi evitarli quando non hai altra scelta?

Trascorrere la giornata seduto comporta rischi per la salute, come puoi evitarli quando non hai altra scelta?

Martin Dm/Getty Images L’uomo che lavora a casa fa stretching

Martin Dm/Getty Images

“L’importante è cambiare posizione regolarmente.”

Salute: mortalità prematura, malattie croniche o cardiovascolari, disturbi muscoloscheletrici… L’elenco dei rischi per la salute derivanti da uno stile di vita sedentario è lungo e continua a crescere con ogni studio. Ma non importa quanto ci sentiamo ripetere che non è una buona idea passare otto ore seduti ogni giorno, ci sono cose su cui abbiamo poco controllo.

Quando si lavora in ufficio o si deve viaggiare in macchina per più di un’ora al giorno per raggiungere il posto di lavoro, è difficile evitare di sedersi. Come possiamo rimanere il più attivi possibile in queste circostanze? Quali sono i rischi legati ad uno stile di vita sedentario? Risponde con Maël Dec, direttore dello studio presso l’Osservatorio nazionale dell’attività fisica e della sedentarietà (ONAPS).

“Lo sport non sostituisce lo stile di vita sedentario, ma apporta altri benefici”.

In uno studio condotto nel settembre 2023 sui legami tra il tempo trascorso su una sedia e l’atrofia cognitiva, i ricercatori americani hanno indicato un legame tra trascorrere più di dieci ore al giorno in posizione seduta e la demenza. Un dato allarmante: praticare attività sportiva non compensa le ore trascorse sedute al giorno. È chiaro che tra coloro che si esercitavano per un’ora al mattino prima di sedersi tutto il giorno e coloro che non facevano esercizio, i rischi di invecchiamento erano gli stessi.

Qualcosa di cui preoccuparsi per coloro che combinano l’esercizio mattutino con la giornata lavorativa. Dopo HuffPostMaël Dec vuole essere rassicurato. “Fare attività fisica al mattino non può compensare gli effetti negativi di stare seduti per dieci ore al giorno, ma ciò non significa che sia inutile! L’attività ha molti benefici da non sottovalutare, ed è un periodo in cui non ci si siede : questo è doppiamente importante.”

Il problema con sedie e altre sedie da ufficio

Se sei un fan del lavoro da remoto stando sdraiato, sappi che i pericoli di stare seduti riguardano anche te. Secondo la posta di dicembre, “Non importa il luogo o il metodo, se trascorriamo troppo tempo con un consumo energetico vicino al comfort, le conseguenze sono le stesse”.

Il motivo è il modo in cui sedie, letti e altri luoghi di immobilità consentono ai nostri muscoli di fermarsi. Questa ipotesi è supportata da un articolo dei ricercatori Herman Pontzer e David Reichlin sull’American Journal nuovo mondo. Presentano uno studio condotto tra la tribù Hazda in Tanzania. Tra questi cacciatori non esistono sedie, e le principali posizioni di riposo sono a gambe incrociate, con i piedi piantati a terra, con gli arti posteriori appoggiati sui talloni, o in ginocchio.

READ  A ChatGPT è stato chiesto di scrivere un articolo su se stesso

Tuttavia, la ricerca suggerisce che, nonostante il tempo sedentario equivalente a quello misurato tra gli americani (dieci ore al giorno) e un’attività fisica simile, “Godono di una salute molto migliore rispetto ai loro colleghi che lavorano negli uffici”.Non perché riposano meno o si svegliano di più, ma perché le loro posizioni di riposo consentono un’attività muscolare da cinque a dieci volte maggiore.

Le alternative alla sedia possono funzionare?

Dovresti gettare la sedia da ufficio nell’enorme bidone della spazzatura? Forse non subito. Come sottolineano i ricercatori americani, a meno che non si sia abituati fin dall’infanzia alla posizione accovacciata, è molto probabile che questa posizione sia scomoda, o addirittura impossibile da raggiungere.

Per evitare di fare “squat profondi” in ufficio, sul mercato sono apparse molte alternative di sedia. Una scrivania in piedi, una palla da ginnastica e una panca progettata per gli squat… ma per Mile Deck non è ancora il momento di abbandonare la sedia. “Le palle aiutano in caso di disturbi muscoloscheletrici, impegnando i muscoli della cintura addominale. Anche le scrivanie in piedi sono utili, poiché fanno lavorare un po’ i muscoli delle gambe. Ma queste posizioni diventano rapidamente scomode da mantenere per un’intera giornata di lavoro e possono anche portare a problemi alla schiena. Dolore. L’esperto spiega.

Per lui la cosa più importante è favorire i cambiamenti posturali, che evitano il dolore e fanno muovere. Con una scrivania regolabile, ad esempio, che permette di spostarsi dalla posizione seduta a quella in piedi più volte durante la giornata.

150 minuti di attività fisica moderata a settimana

Maël Dec ricorda anche le raccomandazioni dell’Agenzia nazionale per la sicurezza sanitaria: “È necessario interrompere regolarmente lo stile di vita sedentario camminando un po’. Ti consigliamo di muoverti per un minuto ogni ora o cinque minuti ogni due ore: camminando, muovendo il corpo… non semplicemente stando fermo.” Per raggiungere questi obiettivi, Maël Dec ha diversi consigli: fare delle pause attive, salire le scale, uscire e camminare durante le chiamate, tutti ottimi modi per trovare momenti di azione durante il proprio orario di lavoro.

Al di fuori dell’orario di lavoro, sostiene anche di cercare di essere più attivi. “Quando possibile, consigliamo una mobilità dolce e attiva per spostarsi e andare al lavoro. Andare in bicicletta, pattinare, camminare… Ciò ti consente di ridurre il tempo che trascorri sedentario durante il giorno e di essere attivo.” In generale, l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda 150 minuti (due ore e mezza) di attività fisica moderata a settimana.

READ  Christophe Faury: Cos'è la coscienza?

Vedi anche su L’Huff Post :