Giugno 23, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Taylor Swift, il bersaglio delle teorie del complotto in vista delle elezioni presidenziali americane

Taylor Swift, il bersaglio delle teorie del complotto in vista delle elezioni presidenziali americane

Con la sua popolarità che ha raggiunto nuove vette negli Stati Uniti, la cantante Taylor Swift è diventata oggetto delle teorie più folli sui social media.

Televisioni Francesi – Editoriale Cultura

pubblicato

aggiornare


Tempo di lettura: 4 minuti

La cantante Taylor Swift arriva ai Golden Globe Awards di Los Angeles il 7 gennaio a Los Angeles, California, Stati Uniti.  (Agenzia stampa fotografica/Norphoto)

Le accuse secondo cui Taylor Swift sta lavorando per il governo di Joe Biden e che sarebbe una pedina del Pentagono reclutata dal Partito Democratico per influenzare i risultati delle elezioni presidenziali del 2024, sono state diffuse per la prima volta sui social media da commentatori di destra. Ma queste teorie assurde sono state trasmesse in diretta questa settimana dal presentatore Jesse Watters del canale preferito dei conservatori americani, Fox News, aggiungendo allo stesso tempo di non averne idea. “Chiaramente non ci sono prove.”

“Vi siete mai chiesti perché Taylor Swift è ovunque? Quattro anni fa, l'unità operativa psicologica del Pentagono avanzò l'idea di usarla come risorsa in una conferenza della NATO.”Jesse Watters ha lanciato una mostra di foto di un vertice di un'agenzia statunitense sulla sicurezza informatica e la disinformazione risalente al 2019.

Ma il video non mostra alcun collegamento tra il cantante e il Pentagono o qualsiasi altra agenzia governativa. In realtà è la presentazione di un ricercatore non affiliato alla NATO, che cita Taylor Swift come semplice esempio di influencer online.

“Aiutate tutti gli americani ad arrivare alle urne”

Anche Jesse Watters ha sottolineato in diretta il picco di affluenza sulla piattaforma Vote.org dopo il post della cantante su Instagram in cui invitava quasi 270 milioni di abbonati a iscriversi nelle liste elettorali, sottolineando, a suo dire, che “Qualcuno” Potrebbe averla influenzata dalla Casa Bianca.

READ  Lo studio rileva di nuovo un aumento del rischio di infezione da Covid-19

Contattato dall'AFP, l'addetto stampa di Taylor Swift ha fatto riferimento a un messaggio pubblicato martedì da Andrea Healy, presidente di Vote.org.

“La nostra collaborazione con Taylor Swift esiste per aiutare tutti gli americani ad arrivare alle urne”.“, spiega Andrea Healy. “Questa non è in alcun modo un’operazione del Pentagono”. Fox News ha rifiutato di commentare ulteriormente all'AFP.

Gli esperti ritengono che gli attacchi contro il cantante da parte dei teorici della cospirazione probabilmente aumenteranno con l'avvicinarsi delle elezioni.

Popolarità fastidiosa

All'apice della sua popolarità e incoronato Persona dell'anno dalla rivista Time, l'artista 34enne ha battuto tutti i record con il “Tour of the Ages” nel 2023, e la sua vita privata è diventata al centro dell'attenzione di tutti, soprattutto dall'inizio. Della sua relazione molto pubblicizzata con la stella del football americano Travis Kelce.

Seguirono attacchi personali. I commentatori di estrema destra lo accusano di praticare la magia nera ai suoi concerti, e la personalità conservatrice Charlie Kirk si chiede addirittura nel suo podcast se… “È ancora fertile.”

“Non solo Swift, per sua stessa ammissione, è una strega satanica, ma è anche uno strumento del Pentagono per influenzare i voti di migliaia di giovani elettori”.ha recentemente pubblicato un account che promuove le teorie del complotto di QAnon su X.

Secondo Swapnil Rai, professore all’Università del Michigan, “Il discorso è eccessivamente sessista, perché è molto più facile associare questo tipo di strana teoria alle donne.”

“MAGA” contro “Swifties”

A dicembre, anche la commentatrice di estrema destra Laura Loomer ha descritto le elezioni presidenziali del 2024 come una resa dei conti tra “MAGA e gli Swifties”, contrapponendo i sostenitori di Trump ai fan del cantante.

READ  Live - Guerra in Ucraina: un morto e un ferito negli attacchi russi, secondo Kiev

Anche se Taylor Swift non è una pedina del Pentagono, il suo sostegno elettorale rimane comunque al centro di tutti i desideri preelettorali. “Nessuno ha più influenza in termini di sostegno elettorale di Swift”.“, stima David Jackson, professore alla Bowling Green State University.

Taylor Swift, che mantiene le labbra serrate riguardo alle sue convinzioni politiche, ha sostenuto pubblicamente Joe Biden contro Donald Trump nel 2020, accusando il repubblicano di… “Ha alimentato il fuoco della supremazia bianca e del razzismo durante il suo mandato”.

In passato l'artista si è battuto per i diritti dei gay e si è opposto alla decisione della Corte Suprema di ribaltare la garanzia costituzionale del diritto all'aborto.

il Partito Repubblicano “Preoccupato per la sua capacità di ravvivare l’interesse dei giovani nel processo elettorale”secondo Joanna Blakely, della University of Southern California.

“Accusarlo di essere una pedina dello Stato è uno sforzo disonesto per minare il potenziale sostegno futuro dell’artista a Joe Biden”.Concludi.