Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Su TikTok, i macho puntano sulla carne cruda e sul burro

Su TikTok, i macho puntano sulla carne cruda e sul burro

Olaya Salvador/Getty Images Bistecche fresche e grandi. È schifoso. C’è molta carne. La carne è davvero rossa. Sono davvero buoni

Olaya Salvador/Getty Images

Sui social sono molti i video che promuovono la dieta dei carnivori.

cibo – “Inizio la giornata con una testa di rana pescatrice. Non c’è niente di meglio di una piccola testa di rana pescatrice al mattino.” Caffè e marmellata? Colazione un po’ troppo per l’influencer Jack Turco, titolare dell’account TikTok “Cane al burro”È seguito da più di 300mila persone. Questo seguace “dieta carnivora” Poi continua la sua giornata mangiando, tra le altre cose, una ciotola di maionese con un cucchiaino, una bistecca e lingua di manzo.

Sui social network, molti video simili – anche se spesso meno estremi – mettono in risalto questa dieta che consiste nel mangiare solo proteine ​​animali, come carne, pesce, uova e talvolta panetti interi di burro, bandendo così cereali e prodotti vegetali.

Secondo i suoi seguaci, ha molti presunti benefici: perdita di peso, migliore qualità del sonno e miglioramento della salute mentale e fisica generale. Video relativi alle parole chiave “La dieta dei carnivori” Ha oltre un miliardo di visualizzazioni su TikTok.

Tuttavia, secondo la nutrizionista Sophie Janvier, autrice di… Il modo dolce per mangiare meglioP (ndr. Leduc) da noi contattato, a sua conoscenza non esiste “Non esiste uno studio scientifico a lungo termine”. Il che conferma queste affermazioni. “ Sappiamo solo che questa dieta contraddice completamente tutte le raccomandazioni sulla salute. »

Un sistema legato al discorso maschile

Secondo Noura Bouazzouni, giornalista freelance e autrice di libri Bistecca – Metti fine al mito delle verdure e della carne (Redattore Nouriturfu), La dieta dei carnivori è la cugina della dieta “Paleo”ispirato ai nostri antenati preistorici, si basa sul consumo di proteine ​​animali e vegetali. “C’è un’ideologia dietro questo sistema, che è il rifiuto della modernità e della civiltà contemporanea, e c’è l’idea che “prima era meglio”.analizza con HuffPost.

La dieta carnivora si accompagna quindi alla retorica antimodernista, ma anche all’antivegetarismo e all’antifemminismo da parte di alcuni dei suoi seguaci. È particolarmente favorito dallo psicologo canadese Jordan Peterson, uno dei simboli della mascolinità negli Stati Uniti, che sostiene Dopo ho perso 25 kg grazie a questa dieta. Andrew Tate, l’influencer misogino che appartiene anch’egli a questo movimento conservatore e reazionario e seguace della “dieta carnivora”, afferma di aver avuto “convertito” Adatto alla carne.

Nel discorso di alcune persone che mangiano in questo modo vengono considerate diete come il vegetarianismo, il veganismo o semplicemente la riduzione del consumo di carne… “confusione”Secondo Noura Bouazzouni. Jordan Peterson è ridicolo, ad esempio in questo video A proposito delle volte in cui “Le agenzie governative hanno esercitato misericordia nel determinare cosa dovrebbero mangiare le persone che servono”.. Parole che collimano con l’idea prevalente tra i maschilisti, secondo la quale “ “Non possiamo più dire né fare nulla”.Commenti di Noura Bouazzouni.

READ  Des pesticidis à risques retrouvés dans 50% des fruits et légumes vendus en France

Miscele scientifiche

Un altro seguace della dieta carnivora: Brian Johnson, altrimenti noto come “Re del fegato” Sui social chi consuma un sacco di fegati animali crudi. Scrive sulla sua pagina Instagram quello che vuole “Riportare indietro ciò che il mondo moderno ha lasciato da parte” Ritornando così allo stile di vita ancestrale, cioè allo stile di vita preistorico.

Molti sostenitori di questi regimi si aggrappano a un’idea immaginaria dell’essere umano. Aggressione e guerra »Secondo Noura Bouazzouni, che sottolinea anche che la carne non era presente così tanto come pensiamo nella dieta dei nostri antenati.

Per promuovere le loro idee, i sostenitori maschi della dieta carnivora si affidano ad alcune teorie pseudoscientifiche. “Fanno ‘cherry picking’: mettono in evidenza i numeri positivi provenienti dagli studi sull’argomento”. Evitando il resto, secondo l’autore.

Tra gli argomenti relativi alla salute fisica avanzati dai sostenitori dei carnivori c’è questa teoria, dettagliata dalla nutrizionista Sophie Janvier: “L’idea è di non mangiare carboidrati [présents dans les céréales, les fruits, certains légumes ainsi que dans les légumineuses, ndlr], che fornisce glucosio, il principale combustibile del corpo. Quindi il nostro corpo dovrà produrre un combustibile alternativo dai grassi: i corpi chetonici. » L’obiettivo è perdere peso, perché perdiamo grasso in questo modo:” Questo è in realtà ciò che generalmente avviene. Ma a scapito della nostra salute pubblica. »

E la salute è in pericolo

Poiché una dieta carnivora può avere gravi conseguenze sulla salute, le carni rosse e lavorate sono particolarmente ricche di grassi saturi. “A breve termine, per un mese, il rischio principale di questa dieta è quello di avere difficoltà di trasporto, dovute al mancato apporto di fibre. Alcune persone che lo fanno dicono di non avere un movimento intestinale per due settimane. Il nutrizionista spiega.

READ  L'avventura fantascientifica di Exo One celebra la magia dell'azione - Marseille News

“Per quanto riguarda la perdita di peso, non sarà necessariamente raggiunta se la dieta è ricca di carne grassa e burro.” Aggiunge.

Ma soprattutto a lungo termine questa dieta può essere pericolosa. Favorisce soprattutto l’insorgere di problemi cardiovascolari. Al corpo mancheranno anche i nutrienti essenziali, “Come la fibra che si trova nei prodotti vegetali.”“, ricorda Sophie Janvier. Sono importanti per nutrire i microrganismi del nostro intestino, che svolgono un ruolo chiave nel processo digestivo, secondo i ricercatori Inserisci.

Tutte le autorità sanitarie consigliano di limitare il consumo di carne rossa e carne lavorata a 500 grammi a settimana. L’Organizzazione Mondiale della Sanità spiega che mangiare molta di questa carne è legato a maggiori problemi di salute»precisa Sophie Janvier, che ricorda anche “ eresia – eresia Per un tale sistema a livello ecologico.

Vedi anche su L’Huff Post: