Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Si tratta del nuovo SUV coupé derivato dall’Espace

Si tratta del nuovo SUV coupé derivato dall’Espace

La Renault ha appena svelato un nuovo SUV coupé incentrato sul modello premium chiamato Rafale. Questo nome iconico è associato al marchio con una storia poco conosciuta.

Sarai anche interessato

[EN VIDÉO] Auto elettrica contro auto termica: punto ricevuto in 5 idee Dal 2035, la vendita di veicoli diesel o benzina sarà vietata nell’Unione Europea…

Rafale è il nome del jet da combattimento Omnirole di Dassault ed è il fiore all’occhiello dell’aviazione militare francese. Rafale è anche il nome appena dato dal produttore autoauto La Renault è alla fine SuvSuv. Questa coupé farà parte del top di gamma insieme al nuovo Espace del marchio del diamante. La vettura riprenderà la base australiana, con una carrozzeria filante e posteriore arretrato. Per presentarlo, il marchio ha pubblicato la sua prima illustrazione della sagoma di un’auto in penombrapenombra. Non per designare una forza della natura, né in riferimento al jet da combattimento Renault ha scelto questo nome. D’altra parte, è buono rispetto aessendoessendo Aviazione che si adatta, da allora Renault Raffale Sarà presentato entro il giorno successivo Salone aereo di Parigi 18 giugno prossimo. Il riferimento al Rafale deriva da una parte poco nota della storia del marchio automobilistico. In effetti, molto prima del caccia moderno, esisteva un altro velivolo chiamato Rafale a metà degli anni ’30, progettato dal produttore di aerei Caudron e che all’epoca era di proprietà della Renault.

Costruito per i record

Gli appassionati di aviazione dicono spesso che un aereo carino è quello che vola bene. Il C460, allora chiamato Rafale, aveva un attraente profilo sottile ed era stato costruito per battere i record. La sua particolare linea nasce dal lavoro dell’ingegnere aerodinamico Marcel Rivard. Fu lui a disegnare anche le auto del marchio, tra cui la Nervasport e la Viva Grand Sport. Il motore dell’aereo Renault era basato su un sei cilindri in linea. Questa monoposto da corsa è stata prodotta in un numero limitato di esemplari. ma questo stilestile Soprattutto e le sue prestazioni sono bastate per elevarlo allo status di leggenda per gli appassionati di aviazione. Con il Rafale, la pilota Helen Boucher ha battuto diversi record, incluso il record mondiale femminile nel VitesseVitesse Oltre 1.000 chilometri (445 km/h) nel 1934. In un batter d’occhioocchioocchio Storicamente, le piste dell’aeroporto Caudron Renault si trovavano a Guyancourt, dove si trova l’attuale Technocentre Renault.

READ  "La farsa del bilancio di Le Maire è andata avanti abbastanza a lungo", un cambiamento che indebolisce la maggioranza

Per quanto riguarda le novità, non è detto che questo nuovo SUV rimarrà una leggenda. Probabilmente lo spazzerà via sfogosfogo Dalla storia, a differenza dell’aereo.