Settembre 26, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Serie A – “Girod è un eroe”, “Minian è fortissimo”: il primo successo dei francesi con il Milan.

Il Milan ha giocato lunedì sera con i francesi nella prima partita della stagione contro la Sampdoria Genoa (0-1). Un francese in porta (Mignan), uno in difesa (Theo Hernandez) e uno in attacco (Giraud): il club lombardo quest’estate ha ampliato la propria colonia tricolore con l’arrivo dell’ex portiere del Lusk e ora dell’ex attaccante del Chelsea. . I titoli contro i Blucerchiati erano convincenti. Anche se Jerrod volessemi piace segnare‘, dice il suo allenatore Stefano Pioli.

Maignan, dimensione del modello

È un eroe per il suo carattere e perché lavora con tutta la squadra, ha spiegato a DAZN un tecnico lombardo dopo l’incontro. È un giocatore che ti fa crescere, dà consigli e conosce perfettamente lo spogliatoio. Ha fatto una grande partita. Voleva segnare ma non ci è riuscito: accadrà presto. “Combattente, volontario e disponibile: il campione del mondo 2018 si è messo al servizio del collettivo al fianco dello Stadio Luigi Ferraris di Genova. Avrebbe potuto aprire il metro a fine primo tempo, ma dopo essere stato superbo ha controllato un lancio lungo che ha ricevuto in area di rigore e ha visto il suo tiro parare miracolosamente da Emile Audero, portiere della Samp. Infatti Giroud è stato avvisato di Hoo, anche se la moviola ha lasciato qualche dubbio.

lega

Il grande Maignan e il Milan partono alla perfezione

4 ore fa

Dal canto suo, Mike Minyan ha lanciato per la prima volta un match completo nella gabbia del Milan. L’ex portiere del LOSC ha particolarmente impressionato gli osservatori con il suo gioco di calci (per un breve periodo), la sua personalità e le sue numerose parate, tutti fattori cruciali per mantenere il punteggio a favore della sua famiglia. “Si adatta molto bene, Pioli . reazione. Mi piace la sua mentalità e la voglia di imparare. Voleva fare una buona partita per la prima volta. Apprezzo molto la sua capacità di alternare tra gioco corto e lungo. Questo dà una nuova possibilità di giocare se l’avversario viene a cercarci in un posto alto. Deve essere chiaro e in grado di trovare le giuste soluzioni in base ai momenti della partita. Oggi apprezzo molto le sue scelte. Sono contento del modo in cui funziona. È un guardiano disponibile, curioso, deciso ed estremamente potente.. La Francia ti vince.

READ  Cristiano Ronaldo punta al Manchester City e la Juventus fissa il prezzo

lega

Personalità, carattere e sinonimo di Zlatan: il Milan è già sotto l’incantesimo di “Nuno” Giroud

Ieri alle 23:01

lega

Ritorno con il Milan previsto a metà settembre per Ibrahimovic

Ieri alle 14:19