Gennaio 31, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Samuel Eto’o, presidente della federazione camerunese, è stato filmato mentre colpiva uno YouTuber dopo Brasile e Corea del Sud

La scena si è svolta a Doha, dopo una partita dei Mondiali in Qatar.

Articolo scritto da

pubblicato

Modernizzazione

momento della lettura : 1 minuto.

Un video che mostra l’ex stella del calcio camerunese Samuel Eto’o che colpisce in faccia uno YouTuber algerino è diventato virale sui social media martedì (6 dicembre).

Le immagini mostrano l’attuale presidente della Federcalcio camerunese (Fécafoot) che colpisce duramente un fotografo al volto. Quest’ultimo è un running back, noto come Sadouni SM, con 66.000 iscritti su YouTube.

La scena si svolge allo Stadium 974, al termine degli ottavi di finale tra Brasile e Corea del Sud (4-1), lunedì sera. Vediamo anche tifosi brasiliani in maglia gialla. All’inizio del video di 57 secondi, Eto’o, con una felpa con cappuccio blu, regala ai fan dei selfie davanti allo YouTuber, la cui domanda è indistinguibile, lo sfida e diventa livido di rabbia. Ito era circondato da molte persone che, nonostante i loro sforzi, non riuscirono a fermarlo.

“Ho fatto tutto per l’Algeria”Saadouni ha spiegato a SM martedì in un video sulla telecamera. “Sono in questura per accertamenti. Questo video va condiviso, perché Eto’o è un personaggio. Temo che insabbiano il fascicolo, ma mi fido della polizia del Qatar”.Segui youtubeur in questo video. Gli “Indomitable Lions” hanno sconfitto gli algerini (2-1 punti) in un match di playoff lo scorso marzo, che ha aperto le porte del Mondiale ai camerunesi a scapito delle “Volpi del deserto”.

Ito Ha distrutto la mia macchina fotografica e il mio microfono e mi ha picchiato lì [montrant son menton]”, Egli ha detto. Un funzionario della FECAFOOT ha detto all’AFP che quest’ultima non ha voluto rispondere.

READ  Il Messico ha battuto l'Arabia Saudita ma ha mancato di poco gli ottavi di finale