Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Samsung intende mettere in ombra LG Gram e Dell XPS – LaptopSpirit

Samsung intende mettere in ombra LG Gram e Dell XPS – LaptopSpirit

Dopo un'assenza così lunga, Samsung ha fatto un notevole ritorno sul mercato dei laptop ultra-premium un paio di anni fa, con un hardware molto elegante che ha saputo convincere. Il Samsung Galaxy Book4 Pro 14 che testiamo oggi non fa che confermare la sua posizione di concorrente nei confronti dei leader del settore come l'Apple MacBook Pro o il Dell XPS. Ti basta considerarlo seriamente come compagno dei tuoi viaggi nomadi? Questo è quello che scopriremo insieme.

L'arte di passare inosservati

La discrezione in un Ultrabook premium è un'arte. Ciò significa generalmente un colore neutro, armonioso e una grande sottigliezza nelle linee. A questo punto Samsung si prende cura della sua versione prestando al suo telefono Galaxy Book4 Pro 14 un telaio in alluminio privo di difetti visivi o strutturali. Il colore, chiamato sfacciatamente “grigio”, è attraente anche se molto uniforme. Dall'alto, solo le sette lettere del brand adornano il retro del dispositivo senza alcuna decorazione, permettendo di apprezzare la custodia dagli angoli arrotondati. Non c'è bisogno di approfondire troppo l'aspetto del Galaxy Book4 14, ma diamo invece un'occhiata alle sue misure.

Ciò è particolarmente evidente quando è tra le tue mani, ma l'Ultrabook ha uno spessore di soli 11,6 mm e pesa 1,2 kg sulla bilancia. Le misurazioni sono tra le migliori della sua categoria e gli permettono di prendere parte a qualsiasi viaggio. Un po' di più e passerà inosservato nella borsa.

All'interno prevale ancora la stessa sensazione: una tastiera con tasti neri di dimensioni confortevoli (16,4×16,1 mm) e una corsa molto breve (1 mm) che abbraccia la larghezza della base e il sedile del touchpad è centrato sotto. Questo è molto saggio. Questo dispositivo è facile da usare e reattivo ma non è abbastanza grande per i nostri gusti (115 x 85mm). Le nostre dita hanno urtato i bordi alcune volte durante i test, un piccolo fastidio che assume pieno significato se si capisce che abbiamo provato il Dell XPS 14 e il suo enorme e invisibile touchpad poco prima di questo Galaxy Book4 Pro. La tastiera è retroilluminata e ben realizzata. Niente da incolpare. Ora troviamo il lettore di impronte digitali nella sua posizione normale, ovvero sul pulsante “Accensione” in alto a destra sulla tastiera.

Inclinato su un lato, il Samsung Galaxy Book4 Pro rivela la connettività a banda larga grazie alla sua forma sottile. C'è una porta USB 3.2 (formato standard) insieme a due porte USB-C Thunderbolt 4 (una delle quali viene utilizzata per la ricarica), ma anche un'uscita HDMI 2.1 e un lettore di schede microSD. Del resto, probabilmente è meglio così, anche se rimane in uso solo una porta USB-C utilizzabile quando il portatile è collegato.

READ  Questi ragazzi si stanno concedendo corse gratis per tutta la vita in metropolitana grazie a un metodo fantastico! - Tuxboard

Al contrario, lo schermo soddisfa pienamente le specifiche moderne per questo tipo di dispositivi Ultra, ovvero formato 16:10e, alta risoluzione (2.8K 2880×1800 pixel) e pannello OLED. Il Samsung Galaxy Book4 Pro offre un display di alta qualità in grado di soddisfare le esigenze di alcuni utenti sensibili a questa funzionalità (100% DCI-P3, 410 nit SDR). Come bonus, lo schermo offre una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e un'elaborazione antiriflesso particolarmente efficace per contrastare gli effetti della luce a piena esposizione.

C'è anche la funzionalità touch sullo schermo, anche se il PC non offre una configurazione commutabile su questo modello. Alcuni vedranno questo parametro come secondario, ma la possibilità di posizionare il dito sullo schermo per convalidare una finestra di dialogo, posizionare il cursore su una linea o ingrandire un'immagine è comunque molto comoda da usare.

Per quanto riguarda la webcam, abbiamo a che fare con un dispositivo da 2.1MP 1080p la cui qualità rimane nella media ma purtroppo sono pochi i portatili in grado di fare la differenza su questo punto. L'immagine manca di dettaglio in generale. La privacy è assicurata grazie all'otturatore della fotocamera disponibile tramite il tasto F10. D'altra parte, che delusione quando scopri che la tua fotocamera non è compatibile con il riconoscimento facciale di Windows Hello. Per un laptop di fascia alta nel 2024, è un vero peccato.

Tra prestazioni e versatilità bisogna scegliere

Chi dice che il nuovo 2024 sotto Intel, dice il processore Intel Meteor Lake di ultima generazione con supporto per Intel Core Ultra 7 155H (28W) dotato di 16 core (6 ad alte prestazioni, 8 efficienti, 2 a basso consumo energetico) e alimentato dalla grafica Intel Intel Arc chip compatto. Troviamo anche 16 GB di RAM ed un SSD da 1 TB abbastanza veloce. Quindi non esiste una scheda grafica dedicata, che chiuda la porta ai grandi editor video o agli utenti occasionali di Lightroom, solo per citarne alcuni.

Per tutto il resto, il Galaxy Book4 Pro non ha difficoltà e se la cava bene con un po' di editing o ritocco fotografico occasionale, e anche un po' di gioco amatoriale. Bisogna semplicemente tenere presente i limiti legati alla sua magrezza, vale a dire che il calore si accumula più velocemente e lo dissipa con maggiore difficoltà. Non perderete molto nella pratica ma riacquisterete la ventilazione che si attiva frequentemente, anche se è discreta (42 dB in modalità performance). Chi è più sensibile a questo punto può attivare la modalità “silenziosa” ma questo incide necessariamente sulle prestazioni. Da riservare quindi ad un uso leggero.

READ  E il gioco gratuito dell'Epic Games Store per il 17 dicembre è...

Segnaliamo anche l'invasione dei “bloatware”, piccole utility Samsung preinstallate che sono presenti in gran numero. Avremmo preferito avere la possibilità di installarli o meno durante la formattazione del computer.

Dal punto di vista del suono, non ci aspettavamo molto, dato l'orientamento degli altoparlanti sotto il computer. Tuttavia, Samsung è riuscita a riprodurre un suono sorprendentemente buono ed equilibrato attraverso il Book4 Pro, considerando la sottigliezza del telaio, anche se i bassi sono un po' deboli. Va anche detto che il PC può contare su quattro altoparlanti AKG di alta qualità e utilità che permettono di regolare le impostazioni secondo i propri desideri. Per ascoltare la musica è meglio scegliere l'apposita opzione nel plugin Dolby piuttosto che lasciarla sulla dinamica che tende ad esagerare inutilmente la spazialità.

Ultimo parametro importante, soprattutto se si vuole sfruttare la silhouette snella del Samsung Galaxy Book4 Pro per la mobilità, l'autonomia riserva un totale di 12 ore di utilizzo corrente. Questo è ciò che ci aspettiamo da ora in poi dal Nomad Ultrabook premium.

La nostra opinione su Samsung Galaxy Libro 4 Pro 14

Conosciamo l'esperienza quando la vediamo. Samsung ha realizzato qui un eccellente laptop, impreziosito da un design preciso che non potrebbe essere più sobrio e solido, ma anche da una mobilità che piacerà ai nomadi: 1,2 kg, 11,6 mm di spessore, 12 ore di autonomia e piena connettività tramite HDMI e scheda lettore. La sua costruzione è uno dei suoi punti di forza, ma l'Ultrabook è anche attraente nel complesso. Il display OLED da 2,8K 120Hz è luminoso e beneficia di un buon antiriflesso, il che è un vantaggio quando sai che offre anche funzionalità touch. Le prestazioni del Core Ultra 7 sono buone senza essere assordate da una ventola troppo rumorosa e i quattro altoparlanti sono molto convincenti.

READ  GeForce RTX 4060 Ti, Power RTX 3070 per $ 399

È un ottimo Ultrabook che merita comunque un punto in quanto il suo touchpad è più stretto della media adesso, ma soprattutto data la mancanza di riconoscimento facciale tramite webcam. Ciò che è accettabile su un laptop da 900 euro non lo è più a 1.999 euro. Allo stesso modo, Samsung ha dotato il suo Galaxy Pro 4 di un chip Wifi 6E (802.11 ax), non di un chip Wifi 7 802.11 be. Questo ha appena iniziato a occupare il mercato nel 2024 ma possiamo già trovarlo tra alcuni dei suoi concorrenti.

Più oggettivamente, il Galaxy Book4 Pro nella sua versione da 14 pollici è senza dubbio uno dei migliori compagni per i nomadi digitali che cercano l'Ultrabook più sottile sul mercato e che sono disposti a pagarne il prezzo.

4 stelle su 5

Samsung Galaxy Book4 Pro 14 ha ricevuto una valutazione di 4/5

Punti forti
Design ultrasottile, elegante e resistente
Peso piuma 1,2 kg
Buona resistenza ai riflessi sullo schermo OLED
Altoparlanti potenti
Buone prestazioni del Core Ultra 7
per la revisione
Non esiste un sistema di riconoscimento facciale Windows Hello
Touchpad stretto
Nessuna connessione wifi 7

Samsung Galaxy Book 4 Pro è disponibile ai migliori prezzi

Samsung Galaxy Book4 Pro Grigio – OLED 2.8K, Core Ultra 5

Foto del laptop Samsung Galaxy Book4 Pro Gris - OLED 2.8K, Core Ultra 5

14″ OLED 2880 * 1800 (Retina), Core Ultra 5 125H, Intel ARC, SSD 500 Go, 1,2 kg

Samsung Galaxy Book4 Pro Grigio – OLED 2.8K, Core Ultra 7 155H

Immagine del PC Laptop Samsung Galaxy Book4 Pro Grigio - OLED 2.8K, Core Ultra 7 155H

14″ OLED 2880 * 1800 (Retina), Core Ultra 7 155H, Intel ARC, SSD 500 Go, 1,2 kg

Samsung Galaxy Book4 Pro Argento – OLED 2.8K, Core Ultra 7 155H

Immagine del PC Laptop Samsung Galaxy Book4 Pro Argento - OLED 2.8K, Core Ultra 7 155H

14″ OLED 2880 * 1800 (Retina), Core Ultra 7 155H, Intel ARC, SSD 500 Go, 1,2 kg

Samsung Galaxy Book4 Pro Grigio – OLED 2.8K, Core Ultra 7 155H

Immagine del PC Laptop Samsung Galaxy Book4 Pro Grigio - OLED 2.8K, Core Ultra 7 155H

OLED da 14 pollici 2880 * 1800 (Retina), Core Ultra 7 155H, Intel ARC, SSD da 1 a, 1,2 kg

Un laptop nomade, portatile e versatile Samsung Galaxy Libro 4 Pro La risoluzione HD adatta agli studenti beneficia di un display OLED DCI-P3 da 2,8K da 14 pollici con una frequenza boost di 120Hz…

Caratteristiche del Samsung Galaxy Libro 4 Pro

schermi) 14″ AMOLED 2.8K 120Hz 16:10ème 100% DCI-P3 Corning Gorilla Glass DX 400cd/m² tattile (2880×1800, antiriflesso)
Guaritore Intel Core Ultra 7 155H Meteor Lake (16 core: 6P 3,8 GHz / 8E 1,8 GHz / 2 S, TDP 35 W)
RAM installata (massima) 16 GB (saldati) LPDDR5x 7467 MHz
Scheda grafica Intel Arc integrato nel processore
magazzinaggio SSD M.2 da 1 a (NVMe PCIe 4.0)
Collegamenti 1 USB 3.2 + 2 USB-C Thunderbolt 4, HDMI 2.1 (8K@60Hz, 5K@120Hz), lettore di schede microSD
rete Wi-Fi 6E AX (2×2), Bluetooth 5.3
Tastiera retroilluminata
tastiera
Windows Ciao Sì, tramite lettore di impronte digitali
Sistema sonoro 4 altoparlanti AKG (2 x 2 W alti + 2 x 5 W bassi) Dolby Atmos
sistema operativo Windows 11 64 bit
Autonomia/batteria dichiarata Batteria agli ioni di litio da 12 ore/3 celle da 63 Wh
Pesi/Dimensioni (mm) 1,23 kg / 312,3 x 223,8 x 11,6