Giugno 14, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Ronald Koeman schiaccia i suoi giocatori

Ronald Koeman schiaccia i suoi giocatori

Quali sono le prospettive di questo annuncio?

Ronald Koeman non è felice e lo sanno tutti. Per la prima volta da quando è tornato in panchina all’Orange, l’Olanda non ha convinto. I compagni di Memphis Depay hanno prima preso una valigia in Francia (0-4), prima di vincere “solo” 3-0 contro Gibilterra, contro la quale gli olandesi hanno segnato 51 gol in porta. Le offerte nell’ambito delle qualificazioni a Euro 2024 sono state un fastidioso regalo per l’ex allenatore del Barcellona. ” Dobbiamo evolverci, sono rimasto completamente scioccato da quello che ho visto. Non è andata bene, sono così delusa. Dovrebbe davvero essere migliore Ronald Koeman si è riorganizzato dopo la seconda partita del suo popolo.

« Dobbiamo anche rimetterci in forma. Era davvero un bel po’. È dura, ma ovviamente abbiamo segnato abbastanza gol. Ho scoperto che quello che stavamo facendo era impreciso fin dall’inizio, e talvolta anche sciatto. Con più acutezza, si sarebbero potuti segnare più gol. Era molto meno di quanto avrei potuto sperare Ha seguito il tecnico dell’Olanda, che dovrà fare meglio il prossimo giugno, nella Final Four di Nations League, in casa, prima contro la Croazia in semifinale, e poi contro Spagna o Spagna. finale o per la minifinale. ” Sono grandi avversari e penso che sarà importante avere una rosa al completo. Il nostro livello dovrebbe salire. Troppi giocatori non hanno giocato abbastanza bene “, ricorda un Koeman arrabbiato, che non poteva contare su De Ligt o Gakpo, mentre vedeva Depay infortunato.

leggere
Qualificazioni Euro 2024: l’Olanda si riprende, la Serbia continua, la Svezia schiaccia l’Azerbaigian

READ  Hossam El-Awar ha sviluppato le sue dichiarazioni controverse sulla squadra nazionale francese

pub. IL
Potresti ridere