Ottobre 19, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Ritorno di raffreddori, gastriti e tonsilliti

Con l’avvicinarsi dell’autunno si moltiplicano i casi di influenza, raffreddore e gastroenterite. Dai la colpa al rilassamento dei gesti barriera.

Durante l’inverno del 2020, i gesti di barriera associati alla crisi del Covid-19 hanno portato a una diminuzione dei soliti malanni stagionali come l’influenza o la gastroenterite. Con l’uso della maschera e il lavaggio regolare delle mani o persino il distanziamento sociale, questi virus stanno diventando meno comuni e contaminati. Ma all’inizio dell’anno scolastico 2021, molte persone hanno allentato queste abitudini, provocando un aumento dell’influenza, della gastroenterite o addirittura del comune raffreddore.

secondo Scansione Datacovid-IpsosQuesta tendenza a rilassare i gesti di barriera era già evidente nell’ultimo anno. Questo studio, condotto tra il 26 e il 31 maggio 2020, su 5.000 francesi di età superiore ai 18 anni, ha dimostrato che una parte significativa della popolazione era meno rispettosa dei gesti delle barriere pochi giorni prima dell’inizio della seconda fase di smantellamento. 2 giugno 2020.

Nel dettaglio, solo il 61% dei partecipanti ha riferito di lavarsi le mani più volte al giorno, -3 punti rispetto all’onda 6, che è coerente con una precedente indagine condotta tra il 12 e il 19 maggio 2020, secondo lo stesso protocollo sistematico. Un campione di 5.000 persone interrogate. Il 79% di loro ha dichiarato di non aver stretto la mano o baciato, o sette punti in meno (rispetto all’ondata 6). Il 63% ha evitato assembramenti come mezzi pubblici e feste, o meno 11 punti.

valutazione negativa. loro, o un punto in più).

Anche se sono vaccinati, dobbiamo comunque rispettare i gesti della barriera

Quest’anno un altro fattore ha preoccupato i medici: la sindrome da vaccino. Alcuni praticanti hanno notato un rilassamento nel rispettare i gesti di barriera nei loro pazienti vaccinati. Al Garches Hospital, in Ile-de-France, lo specialista in malattie infettive Benjamin Davido ha spiegato lo scorso maggio a Figaro Che sempre più vaccini per la prima volta sono stati ricoverati in ospedale dopo aver contratto il virus Covid-19. “Vedono la loro prima dose come un totem, mentre tutti i primi anticorpi non compaiono fino a due settimane dopo e poi aumentano gradualmente.“. In altre parole, dopo la prima iniezione, questi pazienti rilassano i loro sforzi, rispettano meno gesti barriera, e quindi sono contaminati, e talvolta vengono ricoverati.

READ  La Danimarca elimina le restrizioni sanitarie

Tuttavia, solo dopo aver beneficiato di due iniezioni del vaccino contro il Covid-19 il rischio di contagio diminuisce seriamente… ma non scompare del tutto! Dobbiamo quindi continuare a rispettare tutte le misure sanitarie per proteggerci dal Covid-19 e dai virus stagionali.