Settembre 24, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Recensione del frigorifero multiporta Samsung RF65A967FSR: perfezione su tutti i fronti

Come sempre con Samsung, il produttore coreano si sta occupando della finitura del frigorifero multiporta che è completamente racchiuso in alluminio, leggermente sensibile alle impronte digitali. le ante sono piatte, le maniglie sono ad incasso; Il design è semplice e raffinato e in nessun modo può andare contro la cucina.

In parte per questo motivo, Samsung ha mantenuto l’erogatore di acqua e ghiaccio all’interno delle sue numerose porte. Vi si accede dallo sportello sinistro dell’elettrodomestico, che, come InstaView di LG, consente un rapido accesso a uno dei vani frigo introducendo meno aria calda possibile. Questo disegno porta in porta Evita la perdita di aria fredda e quindi il consumo eccessivo.

Da questo spazio possiamo raggiungere due ripiani dove riporre il cibo che usiamo regolarmente: bottiglie, burro, ketchup o uova. Sotto, il Samsung RF65A967FSR offre una brocca e un erogatore d’acqua automatici. Ma la maniglia che fornisce l’accesso a quella prima porta non è necessariamente facile da raggiungere. È così piccolo – puoi a malapena infilarci due dita – e ben nascosto sotto la porta principale.

Per evitare l’inceppamento delle porte, all’interno della nicchia è installato anche un termostato elettronico che consente di accedere a diverse impostazioni tra cui la temperatura tra 1°C e 7°C per il frigorifero e tra -14°C e -24°C per il congelatore ( a 1°C). ). Questa interfaccia ti consente anche di attivare le modalità di raffreddamento rapido e congelamento o persino la modalità vacanza.

Per configurare le varie impostazioni, utilizzare le frecce sinistra e destra per scorrere le opzioni e confermarle con il tasto Verifica. Questo sistema è necessariamente meno intuitivo del pannello di controllo di Haier HTF-520IP7 su cui i comandi sono scritti per intero. Da notare, infine, che questo frigorifero entra a far parte di una grande famiglia di dispositivi connessi del produttore coreano ed è quindi sigillato con il sigillo Samsung SmartThings. Collegando una multiporta al wifi di casa, puoi controllare il tuo frigorifero dal tuo smartphone. L’utente potrà quindi selezionare la temperatura nelle diverse cavità e accedere ad alcune informazioni di manutenzione. Questo modello fornisce naturalmente un allarme che indica che una porta è stata aperta troppo a lungo. Un minuto dopo l’apertura, il dispositivo emette una serie di beep fino alla chiusura della porta.

L’impostazione della tariffa richiede non un circuito frigorifero ma tre circuiti (tripla refrigerazione) che consentono di controllare la temperatura e l’umidità in modo indipendente nei tre scomparti (frigorifero, zona convertibile e congelatore) e impediscono la miscelazione di odori. Questi circuiti fanno circolare un No Frost cooler (detto anche ventilato) che ha il vantaggio di prevenire la formazione di brina diffondendo aria molto secca. Infatti, la presenza di ghiaccio nel frigorifero, anche nel congelatore, non è l’ideale perché forma uno strato isolante che richiede un funzionamento più intenso del circuito del freddo per mantenere una temperatura uniforme. In questo, il consumo di energia è necessariamente influenzato. Ma la tecnica No Frost a freddo non è necessariamente l’ideale perché tende generalmente a seccare il cibo.

Il volume totale del vano frigorifero è di 397 litri, abbastanza facilmente per una famiglia di 4 persone. Questo spazio è suddiviso in tre grandi vassoi (regolabili in altezza) che permetteranno di riporre facilmente al suo interno piatti da portata o sformati. Ci sono anche due cassetti in cui possono essere riposte verdure o carne. Infine, sono installati tre ripiani per ogni anta, il che permette di riporre un gran numero di bottiglie e perdona la mancanza di un portabottiglie. Ci dispiace invece che nessun ripiano fosse coperto con un piccolo coperchio, ed è stato saggio evitare che il burro assorbisse gli odori del frigo.

Nel vano congelatore, che ha un volume di 250 litri, lo spazio è diviso in due parti da 41 cm. In ogni parte troviamo due ripiani, due cassetti e due ripiani, che lasciano abbastanza per il congelamento in grandi quantità. Dietro la porta di sinistra troviamo delle vaschette per i cubetti di ghiaccio (una grande, una per i più piccoli) con una paletta di plastica da usare: la cura dei dettagli di cui vi raccontiamo.

Come spesso accade con i frigoriferi multiporta, l’RF65A967FSR dispone di un’area commutabile (Cool Select +) che viene offerta come vano indipendente (con un proprio circuito di refrigerazione) con 5 modalità preimpostate: Freeze, Soft Freeze, Meat/fish, Frutta/Verdura e Bevande. Ciò consente di ampliare la capacità dell’area quando necessario.

Le prestazioni di raffreddamento vengono valutate a due livelli di carico (uno grande e uno piccolo), simulati da accumulatori di freddo. Quindi raffreddare questo blocco è più doloroso che raffreddare qualsiasi cibo, e l’obiettivo qui è spingere i frigoriferi ai loro limiti. Misuriamo il tempo necessario in frigorifero per abbassare la temperatura dell’accumulatore da 20°C a 5°C. Samsung si affida a due tecnologie di stabilizzazione della temperatura: la modalità Chef dovrebbe ridurre qualsiasi fluttuazione di temperatura quando è necessario un rivestimento di raffreddamento metallico per mantenere fresco il frigorifero.

Il Samsung RF65A967FSR offre eccellenti prestazioni di raffreddamento perché riesce ad abbassare la temperatura nella sua ampia cavità in poco più di 8 ore, che è approssimativamente equivalente all’RF56J9040SR o all’LG InstaView. L’Haier HTF-520IP7 è sicuramente un po’ più veloce e raggiunge l’impresa in poco più di 5 ore, ma ha una capacità leggermente inferiore (343 litri).

Bassa temperatura (grande carico).

Bassa temperatura (grande carico).

Tuttavia, la stabilità e l’omogeneità del freddo è gestita meglio dal dispositivo del produttore coreano, in quanto le nostre sonde hanno rilevato leggere differenze di temperatura, per non parlare di differenze significative (raramente superiori a 1°C) tra i diversi piani del frigorifero . L’unico piccolo inconveniente che possiamo notare è che la temperatura all’interno del cassetto della verdura è di 2°C, mentre aspettiamo logicamente 0°C per conservare il cibo.

Bassa temperatura (piccolo carico).

Bassa temperatura (piccolo carico).

READ  Michel-Édouard Leclerc chiede una rivalutazione del permesso sanitario