Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Quanta acqua gassata non deve essere superata al giorno?

Prima di tutto, dovresti sapere che l’acqua frizzante ha molti vantaggi. Tuttavia, dovrebbe essere consumato con moderazione. Infatti, nonostante le numerose proprietà dell’acqua frizzante, il metabolismo e le esigenze di ogni persona sono differenti.

Va notato che la capacità di idratazione dell’acqua gassata è la stessa di quella naturale, quindi non vi è alcuna differenza in questo senso. Non c’è differenza nemmeno nel potere dissetante: il maggiore effetto dissetante che molte persone sperimentano bevendo acqua gassata è semplicemente dovuto al fatto che le bollicine in essa contenute stimolano i recettori del gusto al palato, donando una maggiore sensazione di freschezza in bocca, che tuttavia è temporanea. .

È anche vero che l’acqua frizzante non ha calorie, ma non può essere utilizzata come sostituto dell’acqua minerale. L’ideale è unire i due, visto che il consumo di acqua frizzante non è consigliato a tutti.

Raccomandazioni per bere acqua frizzante

Si sconsiglia di bere più di due bicchieri di acqua frizzante durante i pasti, purché integrata con acqua naturale. Le bolle possono causare l’allargamento delle pareti dello stomaco che porta a flatulenza, infiammazione dell’aria e meteoriti: “Pertanto non è altamente raccomandato per le persone con tali disturbi”.

Prestare attenzione al contenuto di sodio, poiché alcuni tipi di acqua frizzante hanno livelli non consigliati. Se l’acqua frizzante contiene tra 20 e 100 milligrammi per litro, le persone con pressione alta o edema, comprese le donne in gravidanza, dovrebbero bere quest’acqua con moderazione.

Credito immagine: Freepik

Caratteristiche dell’acqua gassata

Sempre più persone stanno godendo degli incredibili benefici dell’acqua frizzante. Nota che alcuni di loro:

  • Idrata e poi il tuo corpo espelle l’anidride carbonica che contiene.
    Contiene gli stessi nutrienti che si trovano nell’acqua minerale naturale: calcio, potassio e magnesio. Ma l’acqua frizzante contiene anche sodio, come abbiamo spiegato, quindi dovresti stare attento a consumarlo.
  • Le calorie nell’acqua frizzante sono zero.
  • Il gas presente in questa bevanda ha un effetto saturante sul nostro corpo, che la rende ideale per controllare la fame nelle persone che seguono una dieta.
  • L’acqua frizzante favorisce un’abbondante digestione, che aiuta a stimolare la corretta secrezione del succo gastrico.
    Un’altra proprietà dell’acqua frizzante è quella di sensibilizzare le papille gustative, esaltando così il sapore degli alimenti.
READ  Covid19. Après les plus de 60 ans, la deuxième dose de rappel va-t-elle se généraliser ?

L’acqua frizzante fa ingrassare?

Molte persone credono che l’acqua frizzante possa aumentare di peso, anche se non contiene zucchero, calorie o aromi. Tuttavia, la verità è che l’acqua gassata non ha un legame diretto con l’aumento di peso. Questo è vero purché tu sappia che la tua acqua frizzante non contiene agenti di decantazione o esaltatori di sapidità. L’acqua gassata può contenere acidi naturali, sodio, dolcificanti, aromi e altri additivi. Queste calorie nascoste e sodio extra possono farti ingrassare a lungo termine. Ecco perché devi prestare molta attenzione alle etichette e sapere quale acqua frizzante stai acquistando.

In conclusione, a prescindere dalle sue proprietà organolettiche, che possono piacere o meno, a seconda dell’acqua gassata che beve.. In altre parole, l’acqua gassata non deve sostituire completamente l’acqua naturale, che dovrebbe rimanere sempre la prima scelta, soprattutto quando è È necessario consumare più liquidi, ad esempio durante la stagione estiva, quando il rischio di disidratazione è maggiore. »

* Presse Santé si impegna a trasmettere la conoscenza della salute in una lingua accessibile a tutti. In ogni caso, le informazioni fornite non possono sostituire il consiglio di un operatore sanitario.