Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Pomme Bio: task force Italia-Francia per affrontare la crisi in atto

Pomme Bio: task force Italia-Francia per affrontare la crisi in atto

Il settore delle mele biologiche è attualmente in pessimo stato, come il settore nel suo complesso: diversi fattori di crisi e una produzione superiore alla domanda dei consumatori sono diminuiti drasticamente, gettando il settore in subbuglio. Là Francia E questoItalia I due principali paesi produttori di mele biologiche (rispettivamente 227.000 ton e 197.000 ton) rappresentano il 64% delle 658.000 ton prodotte nell’UE.

Per saperne di più : Quali soluzioni immaginano gli italiani per ridurre il consumo biologico?

Non stupisce quindi che sia stato istituito un gruppo di lavoro tra Italia e Francia per discutere del settore della mela biologica. La decisione è stata presa durante una riunione di metà marzo presso la sede centrale Centro Servizi Ortofrutta Italia (CSO Italia) tra rappresentantiAbbiamo sete, CSO Italia E questoAssociazione nazionale delle mele e delle pere di Francia (ANPP). « Con vari fattori di crisi, la salute, poi la geopolitica e ora l’economia, il consumo purtroppo non ha seguito la produzione. Dal punto di vista economico, quando l’offerta supera la domanda, c’è un surplus strutturale ed è di questo che ora si preoccupano i coltivatori di mele biologiche. Spiega i membri del gruppo.

Questo nuovo gruppo di lavoro intende lavorare Tre assi principali :

• Tenere sotto controllo Dati di produzione mensiliInventario, vendite e andamento del mercato azionario con totale trasparenza.

• Iniziazione e integrazione a Dialogo con il mondo della grande distribuzione I prodotti biologici dovrebbero avere uno spazio adeguato negli scaffali

• Definire obiettivi e attività congiunte I consumi aumenteranno E creare Vitalità culturale » Attraverso il trasferimento delle conoscenze, le attività promozionali, i programmi di innovazione e la formazione

READ  Una casa automobilistica è stata arrestata per frode in Italia

Agire secondo principi per Daniel Sauvaitre

« È gradito questo invito dei nostri colleghi italiani ad avviare un lavoro congiunto sulla situazione delle mele biologiche nei nostri due Paesi e in Europa in generale.Si congratula con se stesso Daniel Sauvaitre, Presidente dell’ANPP. Insieme, dobbiamo trovare modi per rivalutare rapidamente domanda e offerta. Dobbiamo avere cruscotti migliori e disporre di statistiche sulla produzione e sui consumi. E allertare i politici sulla situazione: in Francia, veniamo scannati su tutti i prodotti biologici. Ma a livello di comunità europea, l’obiettivo del 25% biologico entro il 2030 è audace. “.Per il presidente dell’Anpp è essenziale un ritorno alla politica orientata al mercato. Ordini, credenze e motivazioni al di là della realtà economica e del consumo effettivo. C’è ancora bisogno di trovare armonia nel mercato del biologico e del convenzionale».

Per la cronaca, la superficie dei meli biologici in Francia è passata da 5.523 ettari nel 2019 a 9.090 ettari nel 2022, mentre in Italia è passata da 6.201 a 8.236 ettari dal 2017 al 2021.

Vedi anche quello :

Interpoma 2022: VIP personalizza la sua offerta di mele biologiche della Val Venosta

Mela gialla bio: il nuovo Lupi di Innatis, pubblicato su Fruit Attraction