Aprile 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Perché Ouigo è nel mirino del governo spagnolo

Perché Ouigo è nel mirino del governo spagnolo

Il ministro dei Trasporti spagnolo Oscar Puente ha criticato pubblicamente la filiale low cost della SNCF, Ouigo. Il ministro ha accusato duramente la filiale francese e ha condannato le pratiche “estremamente sleali” di vendere biglietti a prezzi “molto inferiori” a quelli dei treni ad alta velocità.

Una filiale della SNCF è accusata di dumping

In un'intervista a Onda Cero Radio, lunedì 1 aprile, Oscar Puente ha criticato la filiale francese della SNCF per aver voluto monopolizzare le quote di mercato a scapito della società nazionale spagnola Renfe. In sostanza, Ouigo è stato accusato di dumping, ovvero il processo di vendita sui mercati esteri a prezzi inferiori a quelli del mercato nazionale, o addirittura sottocosto. Ricordiamo che il TGV francese a basso costo è presente in Spagna dal 2022, grazie alla liberalizzazione del mercato ferroviario spagnolo.

Secondo il ministro socialista spagnolo, l'apertura del mercato ferroviario ha generato “aspetti positivi”, in particolare il calo dei prezzi dei biglietti ferroviari. Egli però è lungi dal riconoscere il livello dei prezzi bassi praticati da Ouigo, ritenendoli “insostenibili” rispetto ad altre aziende operanti nello stesso settore, soprattutto quella nazionale. Il governo di sinistra di Pedro Sánchez intende ora presentare una denuncia contro Uigo alla Commissione Nazionale per i Mercati e la Concorrenza (CNMC).

La Francia è designata come partner

Il ministro dei Trasporti spagnolo ritiene che la concorrenza imposta dalla filiale francese della SNCF sia eccessiva, in quanto non è paragonabile a quella delle altre due società che competono per il mercato nazionale, vale a dire la società nazionale spagnola Renfe, che ha anche un prezzo basso controllata (Avlo) e la controllata della società pubblica italiana Trenitalia (Erio). ” La concorrenza deve essere leale e deve consentire alle tre società di realizzare profitti o almeno di non subire perdite. », insiste il ministro spagnolo.

READ  Sam Bankman-Fried ha trasferito $ 684.000 di criptovalute mentre era agli arresti domiciliari

Lunedì catalano quotidiano Avanguardia I rapporti indicano che la concorrenza tra le tre società ha portato ad un calo dei prezzi del 40% da quando il monopolio di Renfe è stato rotto tre anni fa. Secondo lo stesso quotidiano, il governo spagnolo ritiene quello francese complice della politica dei prezzi praticata dalla sua controllata Ouigo, in quanto la SNCF, la società madre, è un'impresa pubblica.