Febbraio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Paris Saint-Germain – Newcastle (1-1) – Rigore o no?  Decisioni decifrate dell’arbitro M.Marciniak

Paris Saint-Germain – Newcastle (1-1) – Rigore o no? Decisioni decifrate dell’arbitro M.Marciniak

Questa è una delle decisioni più vergognose che abbia mai visto da molto tempo.“. Critico per TNT Sports questo martedì, Jermaine Jenas non ha usato mezzi termini nell’analizzare il pareggio che il Paris Saint-Germain ha strappato contro il Newcastle grazie a un calcio di rigore discutibile, trasformato da Kylian Mbappé (1-1). Così l’ex Il centrocampista del Tottenham crede che il Newcastle fosse “rubato“, concordando con Eddie Howe in conferenza stampa:”Penso che l’arbitro non abbia preso la decisione giusta. Bisogna tenere in considerazione alcune cose a questo punto, prima di tutto la velocità, che non è la stessa cosa del rallentatore. Penso che la mano vada nella direzione del movimento naturale del corpo“.

Prima di questo rigore, altre due situazioni accese avevano gettato nello scompiglio il Parco dei Principi. È per questo che l’arbitro della serata, Marciniak, ha fischiato alla fine dei tempi supplementari, mentre Samir Nasri è poi subentrato sul set di Canal+? Abbiamo deciso di rivedere queste tre azioni. E per spiegarvi perché non era il calcio di rigore finale che andava fischiato…

Minuto 69: Connessione con Hakimi Gordon

Contesto : Toccando il lato destro, Ousmane Dembélé libera Achraf Hakimi verso la superficie delle Gazze. Nella lotta con Anthony Gordon, il marocchino è il più veloce. Tocca la palla con il piede sinistro prima di crollare.

La nostra opinione : Questa è forse l’azione più significativa. Se il contatto tra i giocatori è leggero basta un fischio, perché Hakimi ha la meglio grazie al suo semplice tocco di palla. Ma sulla bilancia ha sicuramente pesato la caduta subita dal marocchino e il fatto che la sua palla sia stata spinta un po’ fuori.

Comunicazione tra Hakimi e Gordon durante la partita tra Paris Saint-Germain e Newcastle

Credito: Getty Images

Settantadue: la mano senza fischio di Miley

Contesto : Cross di Bradley Barkola, Fabian Ruiz non riesce a farsi carico del primo gol. Tuttavia, nel duello con Bruno Guimarães, lo spagnolo è riuscito a toccare la palla, mandandola alla coscia e poi alla mano del giovane Luis Maile. Il campo ruggisce e i giocatori parigini alzano le braccia mentre la palla di mano diventa visibile a tutti.

Cosa decide l’arbitro : Ha lasciato giocare prima di ricevere un cartellino giallo contro Gianluigi Donnarumma, che era arrabbiato e ha fatto un gesto di rabbia dalla sua parte del campo. In questa occasione il VAR non ha segnalato alcuna infrazione in quanto la palla ha toccato prima la coscia dell’inglese prima di toccare la sua mano.

La nostra opinione : I chiarimenti forniti dal Consiglio FIFA nel 2021 sono ufficiali. Dato che non tocca intenzionalmente la palla con il braccio e non aumenta artificialmente la superficie del suo corpo, Miley non merita di essere punita. A causa del breve tempo che intercorre tra il tocco di Ruiz e la sua mano, il movimento è considerato naturale.

90+5: fischia la mano di Livramento

Contesto : E’ il posto giusto. In svantaggio dal 25′, il Paris si precipita e accumula attacchi verso il tetto del Newcastle. Vitinha la trova all’ingresso dell’area, Ousmane Dembélé crossa con il primo gol. Ma a meno di un metro da lui, Livramento si ritrova sulla traiettoria del pallone e devia il pallone prima con il petto e poi con il braccio.

Cosa decide l’arbitro : Marciniak ferma il match e attende istruzioni dal VAR. In quel momento non ha fischiato nulla, ma non ha esitato a farsi un’idea guardando le foto. Nonostante una situazione simile a quella di Miley, ha deciso di fischiare un calcio di rigore.

La nostra opinione : duro ma soprattutto incoerente. La mano di Livramento è simile a quella di Miley, nel senso che non c’è alcuna intenzione (la palla arriva troppo velocemente, troppo vicina) e che il suo braccio è in una posizione naturale data la sua posizione. Quindi il rigore non avrebbe dovuto essere fischiato.

immagine

La mano ha fischiato contro Livramento durante la partita tra Paris Saint-Germain e Newcastle

Credito: Getty Images