Febbraio 8, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Migranti sorpresi in viaggio dopo un viaggio di 11 giorni al timone di una petroliera

I tre al timone della petroliera maltese, 28 novembre 2022 – SALVAMENTO MARÍTIMO

Miracoli oceanici. Anche diversi media spagnoli hanno riferito, martedì, incluso Agenzia di stampa EFEA fine giornata, lunedì, la Guardia Costiera iberica ha intercettato tre persone che viaggiavano clandestinamente da undici giorni a bordo della petroliera maltese Alethyni 2 proveniente dalla Nigeria, attualmente all’ancora nel porto di Las Palmas situato nelle Isole Canarie. .

Senza cibo e in balia dell’oceano

Come notato su Twitter, il soccorso marittimol’ente pubblico responsabile della sicurezza marittima nelle acque spagnole, le tre persone sono state ricoverate in ospedale per disidratazione e lieve ipotermia.

Tuttavia, il luogo di ascesa degli immigrati non è definito con precisione. Se la nave parte dal porto di Lagos in Nigeria, il serie di esistenze Rivela che la sua ultima tappa è stata in Gambia, un paese dell’Africa occidentale a meno di 1.700 chilometri dalle Isole Canarie.

In tutto, si stima che i tre uomini abbiano trascorso più di una settimana al timone angusto di questa barca, senza cibo e in balia dei capricci dell’Atlantico. Quando le navi sono poco caricate, il timone rimane al di sopra della linea di galleggiamento e consente a più persone di sedersi lì.

ripetuti tentativi

Tuttavia, secondo Cadena Ser, la strada per raggiungere il continente europeo non è rara, anche se molti clandestini muoiono durante questa traversata.

Sui social, Txima Santana, consigliere per l’immigrazione del governo delle Canarie, ritiene che questo tentativo “non sarà l’ultimo” e che “accadrà di nuovo”.

Secondo l’EFE, altri migranti in circostanze simili sono stati intercettati in passato nel porto di Las Palmas. Nel 2020, tre di loro sono stati trovati al timone di una petroliera St. Vincent e Grenadine, e un mese dopo altri tre sono stati trovati a bordo di una petroliera norvegese. Entrambe le navi avevano lasciato il porto di Lagos.

READ  gli organisateurs dénoncent des «mensonges» a propos du Xinjiang

Articolo originale pubblicato su BFMTV.com