Febbraio 25, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Mbappé, la grande polemica in Argentina

Mbappé, la grande polemica in Argentina

La riunione tra Kylian Mbappe e l’Argentina dovrebbe essere accesa. Come risultato delle sue osservazioni sul calcio in Sud America.

Kylian Mbappe si aspetta un caloroso benvenuto dagli argentini domenica, mentre il Portogallo affronta l’Argentina nella finale della Coppa del Mondo. E non solo perché l’attaccante parigino fu il primo carnefice dell’Argentina quattro anni fa agli ottavi. Dopo aver segnato un rigore grazie a una grande corsa, Bondenoa ha segnato una doppietta.

Ma se gli argentini devono prendersi una rivincita soprattutto su Kylian Mbappé, è anche per le sue dichiarazioni, che ha fatto quest’estate, sul calcio sudamericano. “Il vantaggio che abbiamo noi europei è che ci giochiamo sempre con partite di alto livello, come ad esempio la Nations League, È stato lanciato durante la determinazione dei candidati per la Coppa del Mondo in Qatar. Quando arriviamo alla Coppa del Mondo, siamo pronti perché Brasile e Argentina non hanno questo livello in Sud America, crede Mbappé. Il calcio non è così avanzato come in Europa. Ecco perché negli ultimi Mondiali vincono sempre gli Europei.

Messi ha risposto

Le parole dell’ex Monaco hanno acceso un dibattito molto acceso, in particolare in Argentina. Lionel Messi non ha esitato a rispondergli. “Ne abbiamo parlato molto con gli spagnoli, sanno quanto sia difficile qualificarsi al Mondiale se devono giocare in Sud America. In Colombia, con l’altitudine, il caldo, o in Venezuela… ci sono diverse condizioni che rendono il compito più difficile, Spiegato prima di correggere Italia durante Finalissima. A parte il fatto che sono una grande squadra, hanno grandi giocatori, il calcio sta diventando più equilibrato, non importa chi sia l’avversario, penso che siamo pronti a giocare contro qualsiasi squadra europea. »

Debo Martinez è d’accordo. “La Bolivia gioca a La Paz, in Ecuador ci sono 30 gradi, in Colombia dove non si respira… Si sviluppano sempre su prati impeccabili, ben irrigati, non conoscono Amsud. Ogni volta che arriviamo in Nazionale, ci sentiamo esausti e non possiamo allenarci molto. Quando un inglese va ad allenarsi con l’Inghilterra, è lì dopo mezz’ora”.