Luglio 24, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Lordstown Motors concorda sul fatto che gli ordini di camion elettrici non sono “obblighi di acquisto fissi”

Era fuori tempo per Lordstown Motors (Giro) Per Ottieni dei veri dirigenti nel suo pacchetto C Test completo del camion elettrico a bordo prima del vero cortocircuito.

“Sebbene questi accordi di acquisto di veicoli ci forniscano un indicatore significativo della domanda di resistenza, per chiarire le ultime opinioni dei dirigenti dell’azienda all’evento mediatico online dell’Automotive Press Association il 15 giugno, questi accordi non si riferiscono a ordini di acquisto di obbligazioni o altri acquisti aziendali obblighi”, ha dichiarato giovedì Lordstown Motors in una dichiarazione. Nuovo file.

Lordstown viene archiviato il giorno dopo con il presidente Rich Schmidt Ad un evento l’azienda ha ordini fermi per tutti i camion elettrici endurance che vuole costruire quest’anno e il 2022.

“Questi accordi di acquisto di veicoli in genere includono un programma di ordini dell’acquirente programmato entro tre-cinque anni dal contratto e possono essere rescissi da entrambe le parti con un preavviso di 30 giorni. Non obbligano le parti avversarie ad acquistare i veicoli, ma speriamo che forniscano noi con un indicatore significativo della domanda di resistenza”, ha detto giovedì. Archiviato.

Le azioni di Lordstown sono scese di quasi il 3%. Il titolo è sceso dell’8,8% durante la settimana.

In breve, questa sarà una settimana disastrosa per il nuovo produttore di camion elettrici, che solleverà preoccupazioni solo se l’azienda sopravviverà.

Lordstown Motors ha annunciato lunedì che il CEO e fondatore Steve Burns e il CFO Julio Rodriguez si sono dimessi a seguito di uno speciale comitato direttivo che ha scoperto che il pre-ordine era sbagliato. Angela Beach – Il suo principale amministratore indipendente – ha accettato la carica di amministratore delegato fino a quando non è stato trovato un leader permanente. Becky Roof – noleggio all’aperto con una vasta esperienza operativa finanziaria – nominata CFO ad interim.

READ  Bezos esplode sulla rampa di lancio di Blue Origin del primo gruppo: come guardare dal vivo

L’evento di mercoledì ha annunciato un “nuovo giorno” per Strand Lordstown. Certamente non sembra così.

Le dimissioni dell’esecutivo seguono rapidamente l’avvertimento di Lordstown, che è un S.E.C. Sono trascorse alcune settimane da quando gli investitori di Lordstown avevano bisogno di soldi, se volevano raggiungere i nuovi obiettivi di produzione ridotta per il suo camion elettrico chiamato endurance.

Anche con le ovvie brutte notizie, potrebbero presto esserci molte più scarpe per gli investitori di Lordstown.

Innanzitutto, al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. La caduta delle azioni di Lordstown potrebbe creare una maggiore pressione di vendita sul mercato. Non è stato diverso dall’ex CEO e fondatore di Nicola Trevor Milton che ha venduto una grossa quota ad aprile, che ha messo sotto pressione il prezzo delle azioni. Milton ha lasciato l’azienda alla fine del 2020 dopo un importante rapporto di ricerca Hindenburg.

“Aspettatevi pressioni tecniche di vendita relative a possibili rimozioni di azioni dalla direzione in partenza, in particolare il signor Burns, il maggiore azionista di Wright con una partecipazione del 26,25% all’8 giugno 2021 (46,35 milioni di azioni) con una partecipazione del 26,25% nella revisione 10-K depositata”, Morgan L’analista di Stanley Auto Adam Jonas Said in una nota scritta ai clienti.

La gestione permanente – una volta consolidata – è un altro segno di preoccupazione per gli investitori se il fulcro della firma del camion di resistenza e il rispetto del design del motore. In caso contrario, sarà troppo costoso modificarlo.

Jonas ha spiegato: “Continuiamo a credere che il problema più grande che l’azienda deve affrontare sia la dipendenza dei sistemi proposti dai motori hub. Comprendiamo che Steve Burns è stato un sostenitore principale dell’organizzazione dei motori Hub. “

READ  Agente, sospetta sparatoria vicino alla parata di Junetine in Michigan

Infine, ci sono scheletri nel nascondiglio di Lordstown dalla città di Burns, che creano molte incognite mentre la nuova amministrazione alla fine scopre. Considera questi fattori: due membri del consiglio di amministrazione dell’azienda (Strand e John Ruchitlo) hanno legami (entrambi hanno lavorato lì durante il mandato di Burns) con il gruppo di lavoro, un’azienda di autotrasporti fondata da Burns.

Nel frattempo, l’intero Consiglio di Lordstown ha supervisionato la creazione del suo caos attuale.

La maggior parte del consiglio dovrà essere sostituita con un comitato esecutivo creato da Burns. Considerando l’attuale fallimento di Lordstown a questo punto, gli investitori apprezzeranno l’installazione di nuovi volti per le prime 10 posizioni dirigenziali della società e un aggiornamento completo del consiglio di amministrazione.

Alternativa a questo: settimane extra come questa per Lordstown.

Brian Sosey Un editor-at-large e Ancora in Yahoo Finanza. Segui Sosi su Twitter Rian Brianzosi E Centro.

Cosa c’è di caldo da Sosi:

Dai un’occhiata alla programmazione live di Yahoo Accounting Verizon FIOS Canale 604, Apple TV, Amazon Fire TV, Anno, Samsung TV, Pluto TV e Luce web. Online c Yahoo Finanza Twitter, Facebook, Instagram, Flipboard, SmartNews, E centro.