Dicembre 3, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’inflazione continua ad accelerare in Germania

L’inflazione continua in Germania, più che in Francia, il che è molto logico e comprensibile.

La Germania è ancora un’economia altamente industrializzata ed è la più grande economia industriale in Europa.

Ora l’inflazione è oggi soprattutto industriale, relativa alle materie prime e ai materiali che entrano nella trasformazione di tutti i prodotti.

L’economia dei servizi in Francia sarà colpita in seguito, quando i salari dovranno aumentare perché altrimenti le persone semplicemente smetteranno di lavorare se non vogliono guadagnarsi da vivere.

Carlo Sannati

“Questo è un articolo ‘giornalistico’, cioè privo di riproduzione in tutto o in parte a condizione che questo paragrafo sia copiato dopo. Insolentiae.com è il sito in cui Charles Sanat parla quotidianamente e fornisce analisi sfacciate e implacabili di notizie economiche. Grazie per la visita il mio sito. Puoi iscriverti alla nostra newsletter quotidiana gratuita su www.insolentiae.com.

L’inflazione in Germania sta accelerando più velocemente del previsto

Gli aumenti dei prezzi in Germania hanno accelerato più del previsto in ottobre, poiché la più grande economia europea è alle prese con le tensioni nella catena di approvvigionamento e l’aumento dei prezzi dell’energia, la prima stima pubblicata dall’Ufficio federale di statistica Destatis.

L’indice europeo dei prezzi al consumo (IPCA) è aumentato dello 0,5% rispetto a settembre e del 4,6% su base annua, un livello senza precedenti da quando questa misura è stata varata nel gennaio 1997.

Gli economisti intervistati da Reuters si aspettavano un aumento medio dello 0,4% mese su mese e del 4,5% anno su anno. A settembre il tasso di inflazione è stato del 4,1% su base annua.
Cifre dettagliate mostrano che i prezzi dell’energia e dei generi alimentari sono aumentati più rapidamente.

READ  Per il miliardario John Paulson, Bitcoin scenderà a zero

Dall’inizio dell’anno, l’aumento dell’inflazione è stato spiegato da fattori una tantum che vanno dagli aumenti delle tasse alle strozzature dell’offerta all’aumento dei prezzi delle materie prime, che stanno alimentando il dibattito sulla necessità di una politica monetaria ultra accomodante.

I sostenitori della stretta monetaria da parte della Banca centrale europea, che considera l’inflazione temporanea, potrebbero utilizzare queste cifre per criticare la sua decisione di giovedì di mantenere il volume dei suoi acquisti di obbligazioni.

Fritzi Kohler-Gib, capo economista della Banca tedesca per lo sviluppo, ha scritto in una nota che se i colli di bottiglia continuano “fino al 2022, è probabile che abbiano un impatto negativo sulla crescita economica e appariranno anche nel portafoglio dei consumatori”.

Ha aggiunto che il previsto aumento dei prezzi dell’energia quest’inverno potrebbe spingere l’inflazione intorno al 5% quest’anno prima di tornare gradualmente al di sotto del 2% a metà del 2022.

Fonte: agenzia di stampa russa Sputnik.com qui