Febbraio 8, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’ex parlamentare Marsal Nabizadeh è stato ucciso nella sua abitazione

Membro del parlamento sotto il precedente governo sostenuto dall’Occidente, ha rifiutato di fuggire dall’Afghanistan quando i talebani hanno preso il potere nell’agosto 2021.

Un ex deputato afghano, insieme a una delle sue guardie, è stato ucciso, nella notte tra sabato e domenica, nella sua abitazione a Kabul da uomini armati, secondo quanto si è appreso domenica dalla polizia. Marsal Nabizadeh, che era un membro del parlamento sotto il precedente governo sostenuto dall’Occidente, si rifiutò di fuggire dall’Afghanistan quando Talebani Ha assunto il potere nell’agosto 2021.

Il portavoce della polizia Khaled Zadran ha detto ai giornalisti di essere stata uccisa la scorsa notte da uomini armati sconosciuti. Anche uno dei suoi fratelli è rimasto ferito nell’attacco, ha detto la stessa fonte in un comunicato stampa. Le forze di sicurezza hanno aperto un’inchiesta nel tentativo di farloTrova i criminali e consegnali alla giustiziaha aggiunto il portavoce della polizia.

un “Un vero pioniere»

Mirsal Nabizada, 32 anni, della provincia di Nangarhar (est), è stata eletta deputata di Kabul nel 2018. Si è laureata in economia aziendale e ha completato gli studi a Peshawar, nel vicino Pakistan, prima di tornare in Afghanistan. La sua ex collega in Parlamento, Maryam Suleiman Nakhal, ha elogiato “Un vero pioniere». «Una donna forte e schietta che ha sostenuto ciò in cui credeva anche di fronte al pericoloha twittato.

«Anche se le è stata offerta la possibilità di lasciare l’Afghanistan, ha scelto di restare e combattere per il suo popolo.Maryam Suleiman. Mersal Nabizade «Uccisi nell’oscurità, ma i #talebani stanno costruendo l’apartheid di genere in pieno giornoL’ecologa tedesca, l’eurodeputata Hannah Neumann, ha risposto in un tweet, dicendo a se stessa:triste“e altri”arrabbiato».

READ  In Turchia, decine di morti dopo l'esplosione di una mina

Restrizioni severe dal ritorno dei talebani

Durante i due decenni di intervento militare guidato dagli Stati Uniti in Afghanistan, le donne sono salite a posizioni importanti in tutta la società afghana, molte sono diventate giudici, giornaliste e agenti di polizia o sono entrate in politica. Tuttavia, la maggior parte di loro è fuggita dal Paese da quando i talebani hanno ripreso il potere nell’agosto 2021.

Dal loro ritorno, queste ultime hanno imposto severe restrizioni alle donne afghane, licenziandole dai pubblici impieghi, impedendo loro di frequentare le scuole secondarie e le università, o di andare nei parchi. Hanno anche ordinato alle donne di coprirsi in pubblico, preferibilmente con il burqa (il velo integrale).