Novembre 29, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’ex coordinatore antigovernativo è sospettato di frode

Dominican Argue è sospettato di frode e abuso di potere nell’acquisto di 800 milioni di mascherine in Cina.

Un ex coordinatore della lotta contro il Governo in Italia è indagato per corruzione e abuso di potere sull’acquisto di mascherine in Cina.

Dominico Argue, accusato dal governo di aver coordinato la lotta contro Corona da marzo 2020 a marzo 2021, è stato interrogato questo fine settimana dalla Procura generale di Roma, ha detto il suo ufficio in una nota lunedì.

Sig. Arkuri ha chiesto alla cooperativa, “dall’inizio del processo”, di parlare con i pm “per fare luce su quanto accaduto”.

Offerte discutibili per le mascherine

L’inchiesta ha rivelato che all’inizio dell’epidemia nel marzo-aprile 2020, D. con tre squadre cinesi ha acquistato più di 800 milioni di mascherine per un totale di 1,25 miliardi di euro. Relativo ai contratti firmati da Arcory Services.

L’accusa sospetta che le trattative siano state concluse da un gruppo di mediatori italiani che hanno ricevuto 77 77 milioni in commissioni stampa illegali da un ex giornalista amico di Dominico Arcuri.

Al termine del contratto di questo giornalista, D.C. I due si sono scambiati migliaia di telefonate e messaggi tra gennaio e maggio 2020, secondo i media italiani, citando fonti giudiziarie.

La Finanza ha reso pubblica l’inchiesta della polizia a febbraio, ma non ha fatto il nome di Dominico Arcuri tra gli indagati. A quel tempo d. I servizi di Arcury hanno affermato di essere stati colpiti dalla truffa.

Sig. Arkuri, 58 anni, è stato uno dei primi funzionari ad essere licenziato dal primo ministro Mario Draghi dopo il suo insediamento. Fu sostituito dal generale Francesco Paulo Figuerolo.

READ  Le vendite di titoli tecnologici cinesi si intensificano

Entro il 2020, l’Italia sarà il primo Paese in Europa ad essere gravemente colpito dall’epidemia. La penisola ha registrato un totale di oltre 131.000 decessi da parte del governo, ma il tasso di infezione è diminuito drasticamente nelle ultime settimane a causa di una campagna di vaccinazione di successo.