Febbraio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Lewis Hamilton, futuro pilota della Ferrari tentato di abbandonare la sua ultima stagione con la Mercedes?

Lewis Hamilton, futuro pilota della Ferrari tentato di abbandonare la sua ultima stagione con la Mercedes?

Lewis Hamilton non ha saputo resistere al fascino della Ferrari, e viceversa. Il sette volte campione del mondo, caduto in un vero buco alla Mercedes per due stagioni, si unisce al team più glorioso della Formula 1, anche lui alla ricerca dell'antica gloria per un periodo più lungo: 2007 per il suo ultimo titolo piloti e 2008 per il suo ultimo titolo costruttori. Un riavvicinamento sotto forma di chimica permette ad entrambi di colmare i rispettivi vuoti e di riappropriarsi di uno spazio mediatico distrutto dalla coppia Red Bull-Max Verstappen. Creare questo evento era il loro primo obiettivo e in questo senso ha avuto successo.

Hamilton alla Ferrari: perché così veloce, perché così presto?

Grazie all’effetto sorpresa e all’alleata lente dei social network, l’hype ha superato tutto ciò che esisteva fino ad allora. Anche Michael Schumacher, annunciando la sua partenza per Maranello nell'estate del 1995, non suscitò lo stesso entusiasmo ed entusiasmo in Italia. Se il tedesco della Benetton era sulla buona strada per il suo secondo titolo, molti dubitavano della sua capacità di imporsi con i Reds. Molti tifosi lo vedevano come il responsabile dell'emarginazione di Jean Alesi, a cui fu ordinato di andarsene.

Ci vediamo nel 2026

L'LH44 ha chiaramente avuto la parte facile con il suo CV XXL. E può fregarsi le mani: si è guadagnato del tempo che non avrebbe potuto fare da nessun'altra parte. Tre anni, senza dubbio, perché qualunque siano i suoi risultati nel 2024, ogni situazione con Charles Leclerc, in pista o dietro le quinte, farà parlare di lui e aumenterà l’insofferenza. Non sarà il presente della Mercedes, ma il futuro della Ferrari. Perché per lui il 2025 sarà una stagione di scoperta e adattamento, dove tutto sarà messo in prospettiva; Supponiamo che sia un anno di transizione perché c'è un posto derivato strettamente dal modello 2024, prima del grande cambiamento normativo. Per lui tutto andrà a posto solo a partire dal 2026, con una “Rosa” completamente ridisegnata e adattata ai suoi desideri realizzabili.

READ  Mercato : Shaqiri, un petit bonus et un gros tacle avant son départ !
immagine

Calendario e deriva ambientale: la Formula Uno ancora nella bolla nel 2024

Una cosa è certa: i fan lo hanno già abbracciato e lo considerano uno di loro. Come avevano fatto in precedenza con Alain Prost, Michael Schumacher, Fernando Alonso e Sebastian Vettel sono diventati campioni del mondo. Lewis Hamilton guiderà quindi 'in casa' dal weekend del 19 maggio a Imola, e dal weekend del 1 settembre a Monza. Alain Prost si è comportato come un pilota della squadra rossa lasciando cadere il suo trofeo in mezzo alla folla, ai piedi del podio, sotto lo sguardo stupito del team principal della McLaren, Ron Dennis.

Fino ad allora Lewis Hamilton aveva offerto al pubblico uno spettacolo – una bruciatura sul manubrio della sua Ducati – quando ogni anno arrivava al “Tempio della Velocità”, e sarebbe sorprendente se non strizzasse l'occhio in direzione del popolo rosso dell'Emilia-Romagna…

Alonso, un esempio in due sensi

Con la testa già altrove, “Re Louis” sentirà questa febbre di costruzione per tutta la stagione – perché la Ferrari ha sostenitori ovunque – e la domanda è se il suo impegno con la Mercedes non cambierà ad un certo punto. Giura di no – “Sono emozionato come non mai” Conferma di aver giurato fedeltà ad Al-Ramadi lo scorso agosto, ma bisognerà verificare i fatti. Le ipotesi sono due: o la W15 gli permetterà di lottare tra i primi in ogni gara, nel qual caso sarà sotto i riflettori, con la posizione numero 1 rafforzata se avrà la possibilità di conquistare l'ottavo titolo, oppure finirà all'ottavo posto. Discesa dolce per ricaricare meglio le batterie.

READ  Ligue 1: Lorient sale sul podio dietro PSG e OM dopo aver battuto Auxerre (1-3)

Ha corso forte fino alla fine del 2012, ma chi non capisce perché è stato lasciato in queste circostanze? A 37 anni, al termine dei suoi anni e delle sue energie in Ferrari, Michael Schumacher aveva ridotto le sue energie per tre anni. Alla stessa età, Fernando Alonso aveva completato il suo programma di due stagioni. L'anno scorso abbiamo visto Lewis Hamilton ansimante alla radio, grondante di sudore mentre scendeva dall'auto. Perché sfuggire alla tentazione di fare di meno?

immagine

Sotto lo sguardo del fotografo Bernard Asset: come si è evoluta la Formula 1

Certo, non siamo ancora arrivati ​​a quel punto, ma Alonso ha “sprecato” l'ultimo anno del suo contratto con la Renault nel 2009, e Vettel è finito alla Red Bull nel 2014, battendo Daniel Ricciardo che non aveva il suo talento.

Facendo scattare la sua clausola rescissoria, Lewis Hamilton si è costretto a gestire un'intera stagione di speculazioni, interpretazioni ed estrapolazioni sulle sue motivazioni. Ricordiamo l'ex Alonso, annunciato dalla McLaren a fine 2005 più di un anno prima del suo trasferimento. Lo spagnolo ha beneficiato di tutto il supporto fornito dalla Renault per vincere il suo secondo titolo mondiale. Hamilton e la Mercedes non perderanno l'occasione di finire la gara in grande stile. Infine, se la Red Bull abbia preso una strada sbagliata con la RB20.