Aprile 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Lenny Martinez di Varois ha vinto il Trofeo Liguglia in Italia dopo aver vinto il Farron di Tolone.

Lenny Martinez di Varois ha vinto il Trofeo Liguglia in Italia dopo aver vinto il Farron di Tolone.

All'età di 20 anni, il piccolo scalatore (1,68 m, 52 kg) ha già ottenuto la sua terza vittoria da professionista, avendo vinto la scorsa stagione (la sua prima tra i professionisti) il Mont Ventoux Delevé Challenge, maggio 2023.

Anche questa volta ha lasciato il segno vincendo il 61esimo Trofeo Liguglia, che apre la stagione su strada in Italia prima della Strate Bianche di sabato, della Tirreno-Adriatico della prossima settimana e della Milano-Sanremo del 16 marzo.

“Il successo non fa altro che rendere le cose belle”

Una forte vittoria al termine di una mostra personale che ha ribaltato i piani del team emiratino Emirates Armada, che ha aggiunto risorse coinvolgendo Mark Hirschi e Juan Ayuzo.

Nessuno poteva contestare il successo di Martinez e, ancor meglio posizionato, si è isolato sull'ultima salita della Colla Micheri (2 km, 8,2%) dopo un forte attacco pochi metri prima della vetta. John Christen (UAE Team Emirates) lo guardò a tre chilometri dalla linea prima di inciampare nel finale.

“È stata una gara davvero dura con un giro alla fine. Siamo usciti in piccolo gruppo”Martínez ha tagliato il traguardo, diventando il terzo francese a vincere la gara dopo Pascal Sandour nel 1998 e Nance Peters l'anno scorso.

“L'idea (della squadra) è di giocare su entrambe le mappe, stando davanti, Romain (Grégoire) può guarire più o meno e girare dietro e viceversa. Alla fine, la nostra squadra va fino alla fine, alla fine. C'era davvero mancava il tempo, ed era un uomo contro un uomo con Kristen. . Sono felicissimo di aver vinto, e ancor più da solo, rende le cose ancora più belle nelle imprese. Come al solito la squadra ha fatto una buona prestazione e sono molto contento.

Un inverno introspettivo

L'inizio di questa stagione conferma un talento eccezionale. Fin dal suo arrivo nella squadra world tour del team Marc Madiot all'inizio del 2023, il figlio di Miguel Martinez, campione olimpico di mountain bike nel 2000, ha confermato le promesse nate dai suoi anni nelle juniores.

READ  Queste azioni di marcia sono finanziariamente sostenibili; l'indice Investing.com Italie 40 restituisce il 4,07% Par Investing.com

Dopo un inverno difficile, arriva nel 2024 su un terreno molto più solido. Vincitore della Guerra Classica sulla vetta del Mont Farron il 16 febbraio, è poi arrivato secondo nella corsa a tappe spagnola del Gran Camino, dietro al due volte vincitore del Tour de France, il danese Jonas Wingegaard, che è riuscito a seguirlo. In salita.

E il mese prossimo (dal 18 al 24 marzo), si schiererà con la maglia di leader al Giro di Catalogna in Spagna, sperando di assicurarsi un'altra vittoria.