Gennaio 31, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Le nuove generazioni hanno maggiori probabilità di ammalarsi di cancro

Tutti i tipi di cancro sono in aumento nelle persone sotto i 50 anni

Sempre più persone di età inferiore ai 50 anni hanno sviluppato il cancro negli ultimi anni, avvertono i ricercatori che ne hanno fatto una priorità della ricerca.

È l ‘”epidemia di tumori precoci” che preoccupa il National Cancer Institute degli Stati Uniti. Mentre il cancro colpisce più persone di età superiore ai 50 anni, sempre più pazienti lo sviluppano prima di questa età. Seno, pancreas, stomaco, tiroide… tutti gli organi ne sono colpiti. studia Pubblicato sulla rivista scientifica Recensioni sulla natura Oncologia clinica Si ritiene che questo aumento sia iniziato negli anni ’90.

I ricercatori del Brigham and Women’s Hospital negli Stati Uniti hanno analizzato i dati globali che descrivono l’incidenza di 14 tipi di cancro in tutto il mondo. Hanno quindi esaminato la letteratura scientifica per identificare potenziali fattori di rischio e caratteristiche biologiche dei tumori precoci.

Video – Health Book – Dr. Christian Recchia: “La prognosi del tumore al pancreas è infausta, il tasso di sopravvivenza non supera il 7% dopo 5 anni”

Fattori di rischio specifici

“Dai nostri dati, abbiamo osservato un cosiddetto effetto di coorte di nascita. Questo effetto mostra che ogni gruppo successivo di persone nate più tardi aveva un rischio maggiore di sviluppare il cancro più avanti nella vita, probabilmente a causa dei fattori di rischio a cui erano esposti a un’età più precoce”, ha affermato Shoji Ogino, autore dello studio. Pertanto, le persone nate nel 1960 hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro prima del loro 50° compleanno rispetto alle persone nate nel 1950 e questo rischio aumenta nel corso delle generazioni.

READ  La scienza invita al college Isaac-de-Razilly

L’aumentata incidenza dei tumori precoci può essere spiegata da cambiamenti nella dieta, in particolare nel consumo di alimenti trasformati, nello stile di vita come uno stile di vita sedentario più diffuso o nell’esposizione prolungata a fattori ambientali (inquinamento, pesticidi, ecc.). I ricercatori non escludono la partecipazione di programmi di screening a questo fenomeno, ma ritengono improbabile che questa sia la ragione principale di questa scoperta.

I ricercatori ora vogliono includere i più piccoli nella loro ricerca. Sulla base dell’osservazione che i bambini dormono meno di prima, la mancanza di sonno, ad esempio, può aumentare il rischio di cancro in età adulta.

Video – Dr. Christian Reccia: “E’ il primo cancro di tutti i sessi, quindi dobbiamo pensarci”