Settembre 24, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La Turchia evacua i turisti in preda al panico in barca da un incendio

ISTANBUL (AP) – I turisti in preda al panico in Turchia si sono precipitati sulla costa sabato per aspettare le imbarcazioni di salvataggio dopo che gli è stato detto di evacuare alcuni hotel nella località balneare di Bottom Aegean a causa del pericolo di un incendio nelle vicinanze.

Le unità della Guardia Costiera hanno guidato l’operazione e i funzionari hanno chiesto a barche private e chiatte di assistere negli sforzi di evacuazione quando sono scoppiati nuovi incendi. Un video mostrava fumo e fuoco inghiottire una montagna vicino alla spiaggia.

Il bilancio delle vittime degli incendi nelle città mediterranee della Turchia è salito a 6 sabato, ha detto il ministro delle foreste. L’incendio, che da mercoledì infuria in tutta la Turchia, ha bruciato foreste e alcune residenze, occupando villaggi e siti turistici e costringendo le persone ad evacuare.

Secondo l’agenzia di stampa russa Sputnik, più di 100 turisti russi sono stati evacuati dal porto e trasferiti in nuovi hotel.

In un video dell’incendio della barca dal mare, uno degli sfollati è rimasto sbalordito dalla velocità del fuoco e ha detto: “Questo è incredibile, incredibile. Come è arrivato questo fuoco qui (qui) in 5 minuti? Non è stato nominato nel video.

Il ministro dell’agricoltura e delle foreste Bekir Bakhtimirli ha dichiarato sabato che 91 incendi con 101 venti che soffiano, forti venti e caldo torrido sono stati domati. Le aree colpite dagli incendi in cinque province sono state dichiarate zone disastrate.

Sabato il presidente Recep Tayyip Erdogan ha visitato alcune delle aree colpite e ha ispezionato i danni dell’elicottero.

Parlando dalla città di Manoukat, Erdogan ha annunciato che il governo turco pagherà l’affitto alle persone colpite dall’incendio e rinnoverà le loro case. Ha detto che le tasse, la previdenza sociale e i pagamenti dei prestiti alle vittime sarebbero stati posticipati e che i prestiti sarebbero stati concessi alle piccole imprese a tasso zero.

READ  Xiaomi ha superato Apple come primo fornitore di smartphone

“Non possiamo fare altro che desiderare la misericordia di Dio per le vite che abbiamo perso, ma possiamo cambiare tutto ciò che è stato bruciato”, ha detto.

Erdogan ha affermato che il numero di aerei antincendio, compresi quelli provenienti da Ucraina, Russia, Azerbaigian e Iran, è aumentato da 6 a 13, e che migliaia di personale turco e dozzine di elicotteri e droni stavano assistendo agli sforzi antincendio.

Nel discorso di Marmaris di sabato sera, Erdogan ha affermato che uno degli incendi è stato appiccato da bambini e che sono in corso altre indagini.

Almeno cinque persone sono morte in un incendio a Manawat, una a Marmaris. Entrambe le città sono mete turistiche del Mediterraneo. Il turismo è una delle principali fonti di reddito per la Turchia e gli imprenditori ritengono che quest’estate sarà persino migliore dell’anno scorso, quando le restrizioni ai viaggi epidemiche hanno causato la caduta del turismo.

Il ministro della Sanità Fahrenheit Coca ha dichiarato che 400 persone colpite dall’incendio sono state curate negli ospedali e 10 sono state ricoverate in ospedale con ustioni. A Marmaris, 159 persone sono state ricoverate in ospedale e una è in cura per ustioni.

Nella provincia meridionale di Hode, gli incendi si sono diffusi nelle aree popolate, ma sono stati successivamente controllati.

Gli incendi sono comuni nelle regioni mediterranee ed egee della Turchia durante i secchi mesi estivi.

Nel frattempo, un’ondata di caldo in tutta l’Europa meridionale, alimentata dall’aria calda proveniente dall’Africa, ha provocato incendi in tutto il Mediterraneo, comprese l’Italia e la Grecia.

Dozzine di vigili del fuoco hanno combattuto sabato contro dozzine di incendi ad alta temperatura nell’isola italiana di Sicilia. Circa 150 persone bloccate in due zone costiere della città di Catania sono state evacuate via mare nella tarda serata di venerdì, dove sono state portate via da gommoni e trasferite su motovedette della Guardia Costiera.

READ  Connor McGregor prende di mira Dustin Fourier e la famiglia nei tweet cancellati

Nella Grecia occidentale, gli incendi di sabato hanno costretto l’evacuazione di quattro villaggi e persone su una spiaggia da parte dei vigili del fuoco, della guardia costiera e di imbarcazioni private.

L’incendio è divampato in una foresta montuosa a 30 chilometri (19 miglia) a est di Patrasso, la terza città più grande della Grecia, ha dichiarato sabato scorso il ministro della Protezione civile Michaelis Chrysocoidis. Con l’aiuto dei forti venti, il fuoco cadde sui pendii e minacciò i villaggi costieri.

L’Agenzia della Protezione Civile ha inviato sms ai residenti di quattro villaggi – due in montagna e due al di là del mare – per partire. I media locali hanno riferito che alcuni abitanti del villaggio si sono rifiutati di andarsene e hanno cercato di spegnere l’incendio con i tubi da giardino.

Si prevede che lunedì le temperature in Grecia e nei paesi limitrofi dell’Europa sudorientale aumenteranno di 42 gradi Celsius (oltre 107 Fahrenheit) in diverse città e paesi.

___

Robert Badendeek a Istanbul, Colin Barry a Milano e Dimitris Nellas ad Atene.

___

Segui tutte le storie di AP relative al cambiamento climatico su https://apnews.com/hub/Climate.