Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La scheda grafica AMD Radeon RX 7900 XT sarà dotata di 20 GB di memoria GDDR6

In poche settimane, AMD presenterà le schede grafiche Radeon RX 7000 Dotato di una GPU RDNA 3 e abbiamo ricevuto nuove informazioni su uno dei modelli di punta, la Radeon RX 7900 XT.

L’RX 7900 XT è dotato di 20 GB di memoria

La linea di GPU RDNA 3 di AMD inizierà con offerte di fascia alta basate sul chip MCM Navi 31. Questo chip verrà utilizzato in schede dello schermo Radeon RX 7000, inclusa la RX 7900 XT, di cui abbiamo ricevuto nuove informazioni. Secondo i dettagli, la scheda grafica AMD Radeon RX 7900 XT non sarà il modello di fascia alta, ma avrà 20 GB di VRAM GDDR6.

La fonte riporta che le GPU Radeon RX 7000 “RDNA 3” di AMD potrebbero superare le aspettative. Sembra che il risultato finale potrebbe essere un prodotto molto migliore del previsto.

Abbiamo anche appreso che l’AMD Radeon RX 7900 XT aveva originariamente 24 GB di memoria prima di essere ridotta a 20 GB.

AMD sembra abbastanza fiduciosa che con i suoi 20 GB e il piccolo chip MCM sarà a suo agio contro l’RTX 4090 e potrà superarlo in prestazioni raster pure, facendo un enorme salto nelle prestazioni RT rispetto alle attuali GPU RDNA 2.

Con la Radeon RX 7900 XT che utilizza 20 GB di memoria, ciò suggerisce che le voci sulla SKU di alta qualità sembrano vere. AMD ha già iniziato a utilizzare la convenzione *950 XT nelle sue GPU RDNA 2 di ultima generazione, quindi l’RX 7950 XT è sicuramente in arrivo.

Chip Navi 31 per RX 7900 XT

La GPU AMD Navi 31, il chip principale di RDNA 3, alimenterà le schede di nuova generazione, come la scheda grafica Radeon RX 7900 XT. Abbiamo sentito che AMD abbandonerà le CU (unità di calcolo) a favore dei WGP (processori per set di lavoro) nella prossima generazione di GPU RDNA 3. Ciascun WGP ospiterà due CU (unità di calcolo), ma con il doppio dei cluster SIMD32, rispetto a solo due in tutte le CU in RDNA 2. Le voci dicono che AMD ha la possibilità di scegliere tra Samsung e TSMC per il die a 6 nm.

  • AMD Navi 31: 12.288 core, bus a 384 bit, 192 MB di cache infinita, die GPU da 308 mm 2 5 nm.
  • AMD Navi 21: 5120 cœurs, bus a 384 bit, cache Infinity da 128 MB, GPU 520 mm2 a 7 nm
READ  Test Philips Screeneo U4 : un videoprojecteur compatto ultra-corte focale a led

Secondo le ultime informazioni, la GPU AMD Navi 31 con architettura RDNA 3 dovrebbe offrire un GCD con 48 WGP, 12 SA e 6 SE. Ciò fornirà un totale di 12288 SP o gestori di trasmissione. Ciò rappresenta un aumento di 2,4 volte del numero di core rispetto al 5120 SP per la GPU Navi 21. La GPU, o Navi 31 GCD, misurerà 308 mm2 e sarà integrata in un nodo di elaborazione TSMC a 5 nm.

Infinity Cache e Navi 31

La GPU Navi 31 avrà anche 6 MCD con 16 MB di infinity cache per chip, oltre a controller di memoria a 64 bit (32 bit x 2) che forniranno al chip un’interfaccia bus a 384 bit.

Nonostante questo Equivale a 96 MB di Infinity Cashche è 128 MB in meno rispetto alle attuali GPU Navi 21, ci sono anche una soluzione 3D-Stacked In fase di sviluppo, che è stato segnalato di recente e raddoppierà l’Infinity Cache da 32 MB (16 MB 0-hi + 16 MB 1-hi) per Un totale di 192 Mo cache.

Si tratta di un aumento del 50% rispetto all’attuale design del Navi 21 e rende anche il Navi 31 la prima unità di elaborazione grafica (GPU) con design sia a microchip che a stack 3D. Questi chip, o MCD, saranno prodotti su un nodo di processo TSMC a 6 nm e misureranno ciascuno 37,5 mm2.

AMD taglia il prezzo delle sue GPU in tempo per superare Nvidia

alto consumo

Questo si tradurrà in elevato consumo energetico Sembra che AMD abbia confermato che la sua linea di schede grafiche di prossima generazione avrà un consumo energetico maggiore, ma sarà comunque un’opzione più efficiente di quella offerta da NVIDIA. L’AMD Radeon RX 6950 XT ha già un TBP di 335 W, quindi per un aumento delle prestazioni 2x. Le schede dovrebbero mantenere il loro doppio ingresso a 8 pin per l’alimentazione e presentare un nuovo design di raffreddamento a tre ventole, leggermente più lungo di quello attualmente in uso.

READ  Boulanger frappe fort avec cette offre imbattibile sullo Xiaomi Redmi Note 11