Dicembre 2, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La protetta di Trump Carrie Lake non è riuscita a conquistare il governatore dell’Arizona

Al termine di una corsa serrata in questo stato chiave, la democratica Katie Hobbs vince contro il suo rivale Trump, ex giornalista che ha ripreso tutti gli argomenti del suo mentore.

Il fallimento della candidata repubblicana sostenuta da Donald Trump, Carrie Lake, lunedì 14 novembre ad impadronirsi del seggio di governatore dell’Arizona, secondo i media, una nuova battuta d’arresto per l’ex presidente, che deve annunciare la sua candidatura alle presidenziali del 2024 martedì. Dopo una dura gara in questo stato chiave, la democratica Katie Hobbs ha battuto il suo rivale Trump, un ex giornalista che ha affrontato tutti gli argomenti del suo mentore, secondo CNN e NBC.

Carrie Lake, convinta che le elezioni presidenziali del 2020 siano state rubate a Donald Trump — nonostante la mancanza di prove — si è rifiutata di chiarire che accetterà il risultato del suo scrutinio. Questa donna di 53 anni, che rivendica il titolo Trump in Giappone Eliminata dalla sinistra, è stata una figura di spicco in questa campagna. È stata vista come rappresentante repubblicana durante le elezioni di metà mandato di martedì.

“Very Big Announcement” martedì

Donald Trump ha partecipato personalmente a queste votazioni, nominando i candidati che gli hanno giurato fedeltà assoluta. Ma molti dei suoi più talentuosi erano delusi, il che indebolì la sua posizione all’interno del Partito Repubblicano. Tanto più che deve affrontare la concorrenza di Ron DeSantis, il vittorioso rieletto governatore della Florida, che si dice abbia ambizioni presidenziali. Donald Trump, che martedì ha promesso un “annuncio molto importante”.Dovrebbe, con ogni probabilità, formalizzare la sua candidatura alle presidenziali del 2024.

READ  Aggiornamento globale sulla pandemia