Aprile 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La NWSL, al centro di uno scandalo sessuale, rinvia le partite del weekend

La North American Women’s Soccer League (NWSL), scossa dalle accuse di cattiva condotta sessuale nei confronti di un allenatore e denunciando la sua inerzia, ha annunciato venerdì che le partite del torneo previste per questo fine settimana non si giocheranno.

“Questa settimana, e gran parte di questa stagione, è stata molto dolorosa per i nostri giocatori e il nostro staff, e mi assumo la piena responsabilità per il ruolo che ho svolto. Sono così dispiaciuto per il dolore che provano così tante persone”, Lo ha dichiarato il commissario della NWSL Lisa Bird in una nota.

“Riconoscendo questo shock, abbiamo deciso di non andare in campo questo fine settimana per dare a tutti la possibilità di pensare. Gli affari quotidiani non sono la nostra preoccupazione al momento. Il nostro campionato ha molto da sistemare e i nostri giocatori meritano molto di meglio” Lei ha aggiunto. La decisione, presa in accordo con il sindacato dei giocatori (NWSLPA), arriva il giorno dopo il licenziamento dell’allenatore della North Carolina Courage, Paul Riley, accusato di cattiva condotta sessuale, compresi i rapporti forzati.

Farrelly lo accusò di costringerla al “sesso forzato”, quando era al timone del Philadelphia Independence, e in particolare una sera quando si recò nella sua stanza d’albergo dopo la sconfitta… nella finale di una competizione. E poi le disse: “Portiamo questo nella nostra tomba.”

Farrelly e Shem hanno anche affermato che in un’altra occasione, quando Riley li stava allenando con i Portland Thorns, li aveva costretti a baciarsi nel suo appartamento. Quest’ultimo ha contestato queste accuse “Totalmente falso”. “Non ho avuto rapporti sessuali con questi giocatori né li ho fatti avanzare sessualmente”, Si è difeso con i media.

Megan Rapinoe: “Siete tutti dei mostri”

Nelle ultime ore si sono riversate reazioni di indignazione e rabbia, con alcuni che denunciano in particolare la negatività della NSWL. “La Lega è stata avvisata più volte e ogni volta si rifiuta di indagare” Il nazionale statunitense Alex Morgan, che ha giocato sotto Riley nello stesso momento in cui i due imputati hanno giocato a Portland, ha affermato di aver confermato la sua opinione con screenshot delle e-mail inviate da Farrelly alla lega.