Ottobre 17, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La “malattia di Lille” disturba i social: vi spieghiamo questo fenomeno stagionale

Un nuovo virus attaccherà Metropol de Lille all’inizio dell’anno scolastico? Questa epidemia, classificata come “malattia notturna” sui social network, indica in realtà un ritorno alle solite malattie di questa stagione. Angina pectoris e bronchite sono in testa, secondo i medici della città.

La malattia di Lyell, che ha avuto un’eco diffusa sui social network (Tik Tok e Twitter in particolare) nelle ultime due settimane, non è la nuova alternativa al Covid-19. Le persone infette da questa misteriosa malattia si sono diffuse attraverso le reti al punto da mostrare deliberatamente i loro sintomi come “malattia di Lille”. Tutti si chiedono come si siano fatti male: dopo essere andati in discoteca o a una festa studentesca, fai una lista CNEWS.

Sono passate due settimane da quando ho sentito parlare della “malattia di Lil” e mi sono detto che sono pazzi a credere che ci sia solo una notte così malata. Martedì sera ero per la partita, malato da mercoledì mattina… back karmaud83dude2d https://t.co/tB9nhrF7fi

– pounet (@pounet59) 16 settembre 2021

Lille in completa libertà: molte persone hanno mal di gola a Lille da due settimane e ho appena scoperto che la chiamano malattia di Lille. Medicina per favore.

– Mod e Web (MSVK) 17 settembre 2021

Non si è ancora ripreso dalla malattia di Lyell

– Colonnello Albeyoncé (@Alby_Cdmn) 19 settembre 2021

Hai il mal di notte e tu

– Baby on Fire (cvrentxn) 17 settembre 2021

“Si nota il ritorno dei virus stagionali”

Tuttavia, i sintomi menzionati non sono pericolosi come il mal di gola, ad esempio. Sophie Privaux, GP in Downtown, ha fornito i dettagli a I nostri colleghi di Voix du Nord. “Noi notiamo il ritorno dei soliti virus stagionali. I giovani sono particolarmente colpiti, perché hanno ripreso gli studi, stanno ricominciando a mischiare, con le serate di fusione, la ripresa delle associazioni. È vero business as usual. I virus sono non peggio quest’anno”.

Le persone con questa malattia hanno fatto un test PCR per assicurarsi che non fosse Covid: il risultato è stato negativo. Quando altri alimentano voci invocando una nuova formula: Massena…

Con gesti di barriera come indossare una maschera che cala, i virus stagionali ne stanno approfittando per tornare in auge…

READ  Virus di 15.000 anni identificati in un ghiacciaio