Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La Francia prenderà di mira nuove “misure per il disavanzo eccessivo”?

La Francia prenderà di mira nuove “misure per il disavanzo eccessivo”?

A causa del debito pubblico e dei deficit che superano gli standard consentiti, esacerbati dal recente scostamento di bilancio, l’Unione Europea sarà sul punto di imporre una nuova legge. Procedure di invalidità eccessiva “Alla Francia. È la seconda di questo tipo dopo quella applicata al Paese tra il 2009 e il 2018.

L'azione è stata riportata dai media Contesto Il che indica l’imminente riforma delle regole di bilancio europee. Secondo la fonte, il percorso di riduzione della spesa e del debito sarà dettato alla Francia a partire dal prossimo giugno, con un margine di manovra adeguato.

“La procedura per disavanzo eccessivo (EDP) è una misura lanciata dalla Commissione Europea contro uno Stato membro dell’UE quando supera il tetto del deficit di bilancio imposto dalla legislazione relativa al Patto di stabilità e crescita dell’UE.“, spiega la Commissione europea.

Procedura inclusa “Diverse fasi possono equivalere all’adozione di sanzioni con l’obiettivo di incoraggiare lo Stato membro interessato a controllare il proprio deficit di bilancio, come richiesto per il corretto funzionamento dell’Unione economica e monetaria”.Aggiungi commissione.

Infatti, il Protocollo EDP, registrato nella legislazione europea adottata nel 1997 in occasione del Trattato di Maastricht dagli Stati membri, tra cui la Francia, impone “Buona gestione” La finanza pubblica dipende da due criteri fondamentali: fissare un tetto per il deficit di bilancio al 3% del PIL e un debito pubblico al 60% del PIL.

Tuttavia, la Francia opera ormai da tempo a tassi molto più elevati (deficit pubblico al 5,5% del PIL e debito pubblico al 110,6% del PIL). Ma grazie alla sospensione del Patto di stabilità e crescita, decisa dall’UE dall’inizio della pandemia di Covid, i paesi che non soddisfacevano i criteri di cui sopra non erano soggetti alla misurazione della PDE. A partire dal 2024, con la riattivazione dell’accordo, ciò non sarà più così.

READ  Le 3 criptovalute più affidabili del 2022

La Francia dovrà negoziare di più con la Commissione Europea riguardo al suo deficit

Riportandolo sul tavolo, l'accordo dovrebbe vedere una nuova versione, mantenendo tutto il suo rigore, che Bruxelles si appresta a votare nell'ambito di una riforma globale relativa ai testi che regolano le regole di bilancio dell'Ue, martedì prossimo, 23 aprile. “ Il Paese (francese ndr) ha una probabilità del 99,99% di imporre una misura di disavanzo eccessivo all'indomani delle elezioni europee “, menzionato parigino.

“Circa altri dieci stati potrebbero essere colpiti”. Per analogia, rivela anche Contesto. Questi includono Romania, Belgio e Slovacchia. Ma se escludiamo le potenziali sanzioni finanziarie che la Commissione europea potrebbe imporre, i paesi colpevoli, inclusa la Francia, dovranno ora sottomettersi formalmente alle nuove regole per negoziare con la Commissione.

Tuttavia, i paesi che hanno investito nella transizione ambientale beneficeranno di una certa flessibilità. In questo caso, “Gli sforzi di bilancio richiesti possono essere agevolati nell’arco di sette anni”.NB parigino. “Il vecchio accordo consentirebbe di risolvere queste questioni solo in un periodo di quattro anni.”La stessa fonte menziona.