Luglio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Juventus Torino in vantaggio

Juventus Torino in vantaggio

ROMA (AFP) – Domenica la Juventus non si è lasciata scappare l'occasione: i torinesi hanno colto l'occasione per scalzarli dal primo posto vincendo 3-0 in casa del Lex, mentre lunedì l'Inter giocherà la finale di Supercoppa Italiana.

Pubblicato da: Cambiato:

4 milioni

La Serie A è tornata alla normalità, il giorno dopo che i tifosi dell'Udinese hanno lanciato insulti razzisti e grida di scimmia al portiere della Francia e dell'AC Milan Mike Mignon.

La natura di gioco di questa stagione 2023-24 si sta orientando verso una battaglia per il titolo tra Inter e Juventus.

In secondo luogo, la Juve è ora un punto avanti all'Inter, due punti indietro prima dell'inizio di questa 21esima giornata.

Senza Federico Ceesa e Adrien Rabiot, l'artefice di questa vittoria è stato Dusan Vilahovic, autore di una doppietta nella ripresa dopo un primo periodo difficile.

Il 21 gennaio 2024, l'attaccante serbo della Juventus Dušan Vilahović ha segnato una doppietta nella vittoria per 3-0 della sua squadra su Lese. ©CARLO HERMANN/AFP

“Dobbiamo essere pazienti contro una squadra solida, con molto talento in casa, questa è una vittoria importante per noi”, ha sottolineato l'attaccante serbo, che ha segnato il suo 4° e 5° gol in tre partite e ha già superato il suo totale offensivo di undici gol l'ultima volta. stagione (10)

“Mi sento bene fisicamente, molto meglio dell'anno scorso, dobbiamo continuare così”, ha detto.

“Sii favorito dell'Inter”

Grazie a questa quinta vittoria consecutiva, la Juve ritrova il dominio e mette pressione all'Inter.

L'Atalanta dovrà aspettare il 28 febbraio per disputare il 21 il posticipo contro Bergamo.

READ  Affitto in Italia, Sonny Colbrelli va passer des examens

Ma fino ad allora, avranno la possibilità di riconquistare il comando ospitando la Juventus il 4 febbraio per il “finale” della stagione 2023-24 tra le due squadre che volano alte sopra il campionato.

Hanno subito una sola sconfitta ciascuno e hanno lasciato il Milan al 3° posto, sei punti davanti all'Inter e sette dietro la Juve.

“Non abbiamo ancora pensato a questa partita contro l'Inter”, ha sbottato Vlahovic.

“E' bello essere primi, ma sappiamo che abbiamo ancora una partita da giocare e che l'Inter è la favorita per lo scudetto”, ha detto Massimiliano Allegri.

“Sta a noi continuare a lavorare e mantenere questo entusiasmo, vediamo cosa succede”, ha detto l'allenatore, che ha ottenuto la sua 300esima vittoria in Serie A.

13esima sconfitta per la Salernitana

In fondo alla classifica, la missione di mantenimento assegnata a Filippo Inzaghi sembra sempre più un'impresa impossibile: la sua Salernitana ha perso 2 a 1 contro il Genoa e ora è a sei punti di distanza, al 17esimo posto, con un mantenimento simile.

Ha subito la sua 13esima sconfitta, la terza consecutiva, ed è fermo a dodici punti.

Da quando ha assunto la guida della squadra a ottobre, il maggiore dei fratelli Inzaghi ha totalizzato otto sconfitte, tre pareggi e due vittorie, ovvero nove punti, in tredici partite.

“Ci sono ancora 17 partite da giocare, dobbiamo vincerne sette (per sopravvivere), ci credo, ci arriveremo”, ha assicurato il “Superbippo”.

Altra prestazione deludente, l'Empoli vince 3-0 contro il Monza grazie ad una tripletta del centrocampista polacco Szyman Surkowski. Il club toscano è al 19esimo posto (16 punti), ma ora è a quattro punti di vantaggio dai Red Light.

READ  Italia: gli eurodeputati votano la fiducia al premier Meloni

A preoccupare la battaglia di mantenimento è anche il Cagliari neopromosso, che ha pagato il prezzo del risveglio del Frosinone (3-1) dopo cinque sconfitte consecutive.

Il club sardo è sceso al 17esimo posto (18 punti), ad un solo punto dal Verona (18esimo, 17 punti), dopo essere stato battuto 2-1 dall'AS Roma sabato per l'esordio dell'allenatore della capitale, Daniele De Rossi.