Febbraio 6, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Italia: quasi 2.500 tracce create entro il 2022

L’Italia è il paese europeo con il maggior numero di brani in crescita. Confinato a lungo a Roma, questo fioretto si sta ora diffondendo in tutto il territorio e, a giudicare dalle statistiche, sembra che Patelmania non sia pronta a fermarsi così bene.

Un aumento sostanziale

Siamo voi Ne parlavamo qualche giorno fa, il padel in Italia sta riscuotendo un successo senza precedenti. Spinto dai calciatori che lo vedono come un gioco giocoso e divertente, si costruisce la pallina gialla 700 milioni di euro turnover.

Non a caso, abbiamo potuto osservare che tra il 2021 e il 2022 il numero di lotti costruiti nell’intero territorio italiano è aumentato del 53%. 4669 a 7128. Con 2.459 nuove iniziative, le risorse investite dagli investitori privati ​​sono notevoli. Più del 90% delle strutture con campi da padel sono circoli multisport o circoli esclusivamente dedicati ai circoli (per un totale di 2520 strutture). Altri sono Hotel – Resort e altri campi (4,2%). E solo l’1,1% dei terreni appartiene ai comuni.

Due fantastiche piste a pedali in un locale della provincia romana

La Roma è ancora in testa, ma…

È logicamente la regione Lazio che attualmente ha il maggior numero di tracce sul suo suolo. Tra il 2021 e il 2022 l’evoluzione è stata ancora al rialzo (+28%). Ci sono un totale di 1.639 appezzamenti nella capitale e nelle città circostanti. Tuttavia, sebbene questo incremento non sia da trascurare, è la percentuale più piccola del Paese, appena davanti alla Valle d’Aosta (+13%). Questo dato si spiega con il fatto che il pedale si diffuse sempre più in tutta Italia, essendosi già affermato nella regione romana.

Lombardi sta diventando protagonista anche nel Padel sul territorio nazionale. Nel 2022, infatti, hanno aperto le porte agli appassionati 120 nuovi club, con una crescita del 66% (872). Seguono a ruota Sicilia e Piemonte, rispettivamente con un totale di 710 (+45%) e 519 tracce (+60%). Una nota particolare alle regioni Campania, Toscana e Puglia: è stato osservato uno spettacolare aumento del numero di tracce:

  • Toscani : 419 (+79%)
  • Campagna: 392 (+92%)
  • Puglia 388 (+105%)
READ  I mercati azionari chiudono in rialzo; L'indice Investing.com Italy 40 ha guadagnato l'1,02% da Investing.com

Queste cifre mostrano che non si limitano a Roma e al suo territorio, ma coprono l’intero paese.

Crescita lenta

Nonostante il grande successo, notiamo che la crescita dei nuovi club nel 2022 è diminuita del 6% rispetto al 2021. Nell’ultimo trimestre sono nati “solo” 146 nuovi club, contro i 300 di un anno fa: si tratta del 51%. Meno, e addirittura il 60% nel centro del Paese.

Diverse ragioni possono spiegare questo rallentamento.

A parte il ritardo delle procedure amministrative per l’ottenimento delle concessioni edilizie. Ma i costi di gestione delle strutture sono aumentati. Da diversi mesi, infatti, le infrastrutture private sono colpite da spaventosi costi energetici aggiuntivi e dall’aumento dei prezzi di acquisto delle piste pedalabili.

Infine, un’altra possibile spiegazione è un effetto “post-Covid”. Va ricordato che tra il 2020 e il 2021 molti club di calcio o basket o palazzetti dello sport sono stati chiusi a causa delle misure di divieto. A quel punto era possibile uscire dal gioco perché il pedale era accessibile. Ora che la pandemia è alle nostre spalle, la mania per questo sport sembra essere (molto) scemata.

Maggiori dettagli (in italiano) Sul sito web di Mpadelpaddle

Sebastian Carrasco

Sep, futuro naturopata e ammiratore di Patel, è l’uomo della salute e della dieta per Patel Magazine. Si destreggia tra bala, quinoa e oli essenziali. Per quasi due anni ha gestito i messaggi con la pallina gialla con lo stesso zelo.