Ottobre 20, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

In Italia il primo turno delle elezioni comunali rappresenta la sconfitta della Lega Matteo Salvini

In generale, Matteo Salvini non è particolarmente interessato all’autocritica. Ma questa volta, al termine del primo turno delle elezioni comunali del 3 e 4 ottobre, il verdetto delle urne è così netto che il leader politico della Lega (di destra) non ha altra scelta che assumersi le proprie responsabilità. In fallimento, lunedì mattina presto, davanti alle telecamere di Roy: “In alcune città siamo arrivati ​​troppo tardi per selezionare i candidati per opporci alla sinistra (R). Siamo arrivati ​​tardi anche se avevamo i migliori candidati…”, Lui acconsentì, mentre allo stesso tempo l’etichetta di destra nei grandi centri urbani assumeva tutte le sue dimensioni.

Le sinistre di Milano, Napoli e Bologna hanno vinto nettamente al primo turno. A Torino è in una posizione molto favorevole, mentre a Roma, dove i giochi sono molto aperti, la destra non vince una partita… Faticando ad essere accettata a livello nazionale e nazionale, i proprietari di destra hanno deciso di riorganizzare il Wis As risultato della società civile, i candidati della sinistra erano solo figure “non politiche”. Ma come possono sconosciuti celebrità in pochi giorni uscire dai media ed essere descritti come rivali seri per la gestione delle grandi città?

L’articolo è riservato ai nostri abbonati Per saperne di più Elezioni comunali italiane: la battaglia per il capitale più incerta

Inviati in prima fila senza preparazione né supporto, hanno messo un po’ di peso sulla faccia dei loro concorrenti da sinistra. A Milano, ad esempio, la campagna di Luca Bernardo si è spostata alle stazioni della via crucis. A metà settembre ha dovuto minacciare di ritirarsi per ottenere il finanziamento minimo dallo staff… Luca Bernardo ha ricevuto il 32% dei voti, mentre il sindaco uscente, Pepe Salah, era vicino al 57% dai Democratici.

READ  La caduta dell'acqua in Oro costringerà la centrale idroelettrica fuori linea

A Napoli (64% per Cadeno Manfredi, dato a sinistra, 21% contro Cadello Maresca, sostenuto a destra) e Bologna (62% per Matteo LeBron e 30% per Fabio Bautista) i risultati sono stati ancora più chiari. Ad ogni modo, le possibilità che l’ala destra si comportasse bene erano molto scarse.

11% al campionato Milan Castle

Rispetto a questi disastrosi tentativi, l’atteggiamento di Paulo Tamilano nei confronti del candidato presentato dalle forze di destra a Torino è di tutto rispetto. Apprezzato da quasi il 39% dei voti, potrebbe fare una sorpresa mobilitando dissidenti e dissidenti al secondo turno, il 17 e 18 ottobre, contro il 43,6% di Stefano Lo Russo (Democratici). Con il precedente comitato comunale guidato da Sierra Appendino (movimento 5 stelle, antiorganizzativo), non si rassegnano a dare voce alla sinistra. Ma le sue possibilità sono immaginarie.

Dovresti leggere il 44,41% di questo articolo. Il resto è solo per gli abbonati.