Aprile 16, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“In Francia, purtroppo, ci vogliono dai 5 ai 7 anni per fare una diagnosi”.

“In Francia, purtroppo, ci vogliono dai 5 ai 7 anni per fare una diagnosi”.

Le reazioni allergiche dipendono dall’origine dell’allergene. Esistono vari test per identificare il colpevole.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) prevede che nel 2050, 1 persona su 2 nel mondo potrebbe soffrire di allergie. “Il numero di casi di allergia è in aumento in tutto il mondo. Inquinamento, inquinamento indoor, contaminazione alimentare, anche se non hai un background allergico, nel corso degli anni l’inquinamento può renderti potenzialmente allergicoHo incontrato il dottor Christian Recchia.

Occorre quindi definire la visione come una forte reazione del proprio sistema immunitario che può provocare manifestazioni a livello faringeo fino al soffocamento. Può causare lesioni cutanee con graffi spietati ed è molto pericoloso che può causare segni intorno agli occhi con ustioni significative“, riassume il professionista della salute.

Peli di animali e polline

Quali sono i segni di un’allergia? Dalla congiuntiva alle etichette cutanee, passando per l’edema del palato o la rinite cronica, le manifestazioni dell’allergia sono molteplici e dipendono dall’allergene. “Abbiamo visto migliaia di pazienti con il naso che cola in modo permanente. In connessione con questi segni di allergia, è necessario fare una diagnosi. Solin Le Dott.ssa Rekia.

Che si tratti della presenza di animali in appartamento, della sostanza dei gioielli, dell’arrivo di pollini, le cause delle allergie possono essere numerose. “Devi davvero essere in grado di identificarti se hai un caso di rinite, che è un caso di congiuntivite che si ripresenta alcune volte. (…]In Francia, purtroppo, occorrono dai cinque ai sette anni di fuga terapeutica per fare una diagnosi accurata dell’origine dell’allergia”, Il dott. riferisce. ricia. Come consiglia Ameli Santé, un medico dovrebbe essere consultato rapidamente se la frequenza dei sintomi aumenta o se si verifica un disagio dopo un pasto.

READ  Questo promettente vaccino può eliminare e prevenire il cancro al cervello

Video – Allergia ai pollini: reazioni corrette all’adozione!