Dicembre 2, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il James Webb Telescope è riuscito a catturare i pilastri della creazione, dove si formano le stelle

Questa è l’immagine che molti stavano aspettando. Il James Webb Telescope ha rivelato la sua prima istantanea degli iconici Pilastri della Creazione mercoledì 19 ottobre, enormi strutture di gas e polvere brulicanti di stelle che formano stelle. Migliaia di stelle scintillanti illuminano l’intera immagine, mentre questi giganteschi pilastri marroni e arancioni si ergono nella vastità dell’universo.

Zone di colore rosso intenso, alla fine di numerosi pennacchi, evocano la lava. È ‘“L’elenco delle stelle è ancora in sviluppo”solo poche centinaia di migliaia di anni, ha spiegato la NASA In un comunicato stampa. sorella “Le giovani stelle rilasciano periodicamente getti ipersonici che si scontrano con nuvole di materiale, come questi spessi pennacchi”.

A sinistra, i Pilastri della Creazione

I Pilastri della Creazione si trovano a 6.500 anni luce dalla Terra nella nostra Via Lattea. In particolare, si trova nella Nebulosa dell’Aquila. È stato reso famoso dal telescopio spaziale Hubble, che ha scattato il suo primo scatto nel 1995 e lo ha rivisitato nel 2014. Ma grazie alle sue capacità a infrarossi, il James Webb Telescope, lanciato nello spazio a meno di 1, può penetrare l’opacità dei pennacchi , Che rivela la formazione di molte nuove stelle.

Leggi anche: Questo articolo è riservato ai nostri iscritti Nella fabbrica di foto “James-Webb”

Un nuovo prezioso aiuto per i ricercatori

“Secondo la grande richiesta, abbiamo dovuto prendere i Pilastri della Creazione” Con James Webb, Klaus Pontopedan, direttore del programma scientifico dello Space Telescope Science Institute, che gestisce il telescopio a Baltimora, ha twittato mercoledì. Come ha esclamato l’astrofisica della NASA Amber Straun: “L’universo è meraviglioso!”

Questa immagine, che copre un’area di circa otto anni luce, è stata scattata dallo strumento NIRCam, che opera nel vicino infrarosso, una lunghezza d’onda invisibile all’occhio umano. Ecco come era il colore dell’immagine “Traduttore” in luce visibile. Secondo la NASA, questa nuova immagine “Aiuterà i ricercatori a rivedere i loro modelli di formazione stellare e a determinare un numero più accurato di stelle di nuova formazione, nonché la quantità di gas e polvere in questa regione”.

Immagini, immagini: Che cosa rivelano le straordinarie immagini del telescopio James Webb
READ  E se il marchio Leone seguisse l'esempio dell'Abarth 124 Spider?

James Webb, le cui prime foto a colori sono state rivelate a luglio, sta effettuando le sue osservazioni a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra. Uno degli scopi principali di questo telescopio da 10 miliardi di dollari è studiare il ciclo di vita delle stelle. Un’altra importante linea di ricerca è lo studio degli esopianeti, cioè i pianeti al di fuori del sistema solare.

Il mondo con AFP