Marzo 1, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

I giocatori di MW3 chiedono nuove soluzioni contro gli imbroglioni

I giocatori di MW3 chiedono nuove soluzioni contro gli imbroglioni

Ludovic Quinson

L’epidemia di cheat in MW3 è peggiorata progressivamente e i giocatori chiedono nuovi modi per combattere questa tendenza frustrante.

Nel tentativo di combattere gli imbroglioni in tutte le modalità, Activision ha rilasciato Ricochet nel 2021, un nuovissimo sistema anti-cheat. Due anni dopo, questo anti-cheat sembra avvenire nel vuoto, poiché MW3 e Warzone sono infestati da imbroglioni in massa.

La situazione è tale che alcuni fan non riescono a distinguere se alcuni giocatori barano apertamente o semplicemente sono bravi nel gioco.

Dopo che un aggiornamento ufficiale ha annunciato che oltre 23.000 account sono stati bannati, i giocatori di MW3 hanno preso in mano la situazione per prendere in considerazione ulteriori misure anti-cheater.

L'articolo continua dopo l'annuncio

I giocatori di CoD stanno pensando a come combattere i problemi di cheat in MW3

Dopo aver pensato al caso di MW3, con Bloccati 23mila account Da metà novembre, i giocatori di MW3 si sono incontrati per discutere cosa si può fare per combattere gli imbroglioni.

Per quanto riguarda la modalità classificata, dovrebbero considerare che è possibile accedervi solo dopo aver raggiunto il livello 100+ per evitare che i nuovi account imbroglino dopo il banha detto il commento più popolare su Reddit.

Esistono sistemi simili a questo in Valorant o Rainbow Six Siege che impediscono ai giocatori di salire di grado finché non soddisfano i requisiti dell'account.

Da un lato, alcuni lodano gli anti-cheat che sembrano “imparare”, purché siano programmati correttamente. Altri hanno criticato la rimozione della possibilità di abilitare o disabilitare il cross-play.

D’altro canto, 23.000 account bannati sembrano un buon inizio. Tuttavia, se si prende in considerazione il fine settimana gratuito di MW3 a dicembre, sembra solo una goccia nel mare per gli imbroglioni.

Sebbene Ricochet sia in rapida evoluzione, molti giocatori ritengono che il problema dei cheater in MW3 e Warzone sia completamente fuori controllo.

Speriamo che gli sviluppatori esaminino nuovamente questo argomento nelle prossime settimane per placare i giocatori sempre più frustrati.

L'articolo continua dopo l'annuncio