Maggio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Hamas afferma che non terrà in ostaggio 40 persone che soddisfano i criteri dell'accordo di tregua

Hamas afferma che non terrà in ostaggio 40 persone che soddisfano i criteri dell'accordo di tregua

Menachem Kahane/AFP Parenti degli ostaggi rapiti da Hamas il 7 ottobre 2023, durante una manifestazione a Gerusalemme il 7 aprile 2024.

Menachem Kahane/AFP

Parenti degli ostaggi rapiti da Hamas il 7 ottobre 2023, durante una manifestazione a Gerusalemme il 7 aprile 2024.

Internazionale – Si tratta di informazioni inquietanti sulla sorte degli ostaggi. Secondo le fonti l'ho contattata CNNIL Il New York Times E il custode M Giovedì 11 aprile, Hamas non potrà accettare l'accordo di tregua attualmente in discussione, che prevede la liberazione di 40 persone ancora nelle mani del movimento islamico. Per una ragione semplice: Hamas non avrà 40 ostaggi che soddisfino i criteri sul tavolo.

Le discussioni in corso ruotano attorno ad un cessate il fuoco di sei settimane e al rilascio di 42 ostaggi (tra cui tutte donne, cinque soldati, malati e anziani) trattenuti a Gaza in cambio di 800-900 palestinesi detenuti da Israele.

Ma Hamas avrebbe detto ai mediatori internazionali di non avere 40 ostaggi vivi che soddisfino questi criteri, facendo temere che il bilancio delle vittime potrebbe essere più alto di quanto stimato in precedenza. La fonte israeliana ha detto che Israele ha insistito per includere giovani uomini, compresi i soldati, nell'accordo fino a quando la quota non avesse raggiunto le 40 persone.

Circa 100 ostaggi restano nelle mani di Hamas

La CNN riferisce che il primo ministro Benjamin Netanyahu ha riferito mercoledì che dei 129 ostaggi ancora detenuti da Hamas, circa trenta sono morti. Di coloro che rimarranno, la maggioranza saranno soldati o uomini in età di riserva. Quest'ultimo molto probabilmente non verrà rilasciato subito e dovrà attendere altre fasi delle trattative.

READ  L'esercito americano nega di aver abbandonato i cani a Kabul

Ma i numeri precisi sono difficili da ottenere. Giovedì un membro di Hamas ha addirittura annunciato che i prigionieri “ Si trovano in luoghi diversi nelle mani di gruppi diversi. Alcuni di loro sono stati uccisi sotto le macerie insieme ai nostri cittadini”.Il che rende complicata la loro identificazione.

Delle circa 240 persone rapite il 7 ottobre, giorno dell'attentato di Hamas, 112 sono state rilasciate durante precedenti scambi alla fine del 2023. Tra gli ostaggi rimanenti figurano 91 israeliani o israeliani con doppia cittadinanza, otto tailandesi, un nepalese e un israeliano. Francese messicano, menù custode.

Vedi anche su L'Huff Post :