Ottobre 25, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Google Pixel 6 Pro: nessun pad di ricarica nella confezione, ma (finalmente) ricarica rapida

2

Con l’avvicinarsi della presentazione ufficiale dei Google Pixel 6 e 6 Pro, nuove informazioni trapelano su Internet. Oggi si tratta di capacità di ricarica del dispositivo.

Presto Google Pixel 6 e 6 Pro non avranno segreti per nessuno. Azienda di Mountain View Di recente ha rivelato molte informazioni su di leiTuttavia, alcune domande sono rimaste senza risposta. Questo è stato particolarmente vero per quanto riguarda la velocità di ricarica dei nuovi smartphone del marchio.

Come Apple e Samsung, Google non sembra avere fretta di integrare tecnologie che ti permettano di ricaricare il tuo smartphone molto velocemente. l’ultimo Telefono Pixel 5a, che purtroppo non è disponibile da noi, è compatibile solo con la ricaricabile da 18W.

Il Pixel 6 Pro dovrebbe caricarsi più velocemente dei suoi predecessori. © Google

Nonostante questa riluttanza sull’argomento, le cose dovrebbero cambiare un po’ con Pixel 6 e 6 Pro. il sito Sviluppatori XDA Ha già trovato un documento della National Communications Commission di Taiwan che annuncia che la versione Pro sarà compatibile con la ricarica da 33 W. La designazione in questione indica il supporto per 5V/3A (15W), 9V/2A (18W), 9V/3A (27W) e 11V/3A (33W).

Nessun caricabatterie incluso con l’acquisto

Se la ricarica da 33 W diventa davvero ampiamente democratizzata, possiamo almeno dire che la batteria da 5.000 mAh del Pixel 6 Pro non impiegherà molto a ricaricarsi. Tuttavia, sarà richiesto in anticipo un blocco di ricarica compatibile, poiché non verrà fornito nella confezione. Google ha effettivamente confermato le informazioni per il bordo Citando l’impatto ambientale come motivo principale di questa assenza. Pertanto, l’americano sta seguendo le orme di Apple, che ha preso questa decisione l’anno scorso.

Pixel Stand, nome.  © Google

Pixel Stand, nome. © Google

L’azienda dovrebbe anche introdurre una nuova base di ricarica wireless. Informazioni divulgate dal sito Polizia AndroidIl che annuncia che quest’ultimo supporterà la ricarica fino a 23 watt, rispetto ai 10 watt precedenti. Pertanto, Google si sta lentamente sviluppando su questo argomento, mentre colossi cinesi come Xiaomi o il Consorzio BBK continuano a incatenare record. L’ultimo 11T Pro, ad esempio, è compatibile con la ricarica a 120W. Resta da vedere quale effetto avrà questa energia sulla batteria a medio e lungo termine.

READ  Intego, l'antivirus 100% per Mac che vede sacrificato il suo prezzo