Febbraio 28, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Google non vuole più essere ingannato

Google non vuole più essere ingannato

Google vuole aiutarti a capire e dire se l’immagine è stata generata dall’intelligenza artificiale. Per fare ciò, verrà aggiunta un’etichetta a ciascun rispettivo contenuto. L’idea è di dare all’immagine più trasparenza e contesto.

Fonte: Google

Google vuole sviluppare un’intelligenza artificiale più etica e trasparente. Come sappiamo, a volte alcune delle immagini generate dall’intelligenza artificiale sono così realistiche che gli esseri umani comuni possono confonderle con una foto reale. Strumenti come Midjourney o Dall-E producono scatti impressionanti, a volte confusi.

Elenco senza filigrana

Per contrastare tutto ciò e fornire più contesto agli utenti, Google pubblicherà un’etichetta, a Filigrana, che apparirà su ogni immagine generata dalla sua intelligenza artificiale. Durante la conferenza Google I/O 2023, Maktoob ha indicato ” L’intelligenza artificiale è stata creata con Google Mostrato sugli esempi mostrati.

Nota chiave di Google
Fonte: Google

Inoltre, Mountain View darà a tutti gli utenti la possibilità di aggiungere questo watermark alla propria immagine generata dall’intelligenza artificiale, sempre con l’obiettivo della trasparenza nei confronti di tutti gli utenti di Internet. Un buon modo anche per confrontarsi con strumenti concorrenti e dare l’esempio in termini di etica e responsabilità.

È meglio controllare l’origine dell’immagine

Il colosso californiano vuole anche aiutarti a verificare meglio l’origine dell’immagine. pulsante ” su questa foto “, Anche ” su questa foto In francese, permetterà di sapere dove e quando tale immagine appare sul web. È facile trovarli, su quali siti, quali articoli, di cosa parlavano Controllo dei fatti? Insomma, l’idea è quella di avere una migliore cronologia delle foto digitali per evitare di farsi fregare.

Queste nuove funzionalità arriveranno nei prossimi mesi.


Per seguirci, vi invitiamo a Scarica la nostra app per Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli e profili e guardare gli ultimi video su YouTube.

READ  Roue bloquée, trajectoire modifiée, materiel usé... Ce que l'on sait des hardés rencontrées par le robot Curiosity sur Mars