Giugno 13, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Formazione linguistica per bambini

Formazione linguistica per bambini

È quanto scrivono i ricercatori americani analizzando questi suoni che si manifestano nei primi mesi, mentre le balbettii – sillabe poste una dopo l’altra senza alcun significato chiaro – compaiono tra i 5 e i 7 mesi. Le chiacchiere sono state a lungo oggetto di numerosi studi, se non altro perché riteniamo che esistano imitazioni – o tentativi di imitazione – di parole vere. D’altro canto, i grugniti, i pianti e i suoni acuti che ricordano le vocali – i tre tipi di suoni che i bambini emettono prima dei 5 mesi di età – hanno finora attirato meno l’attenzione dei ricercatori: sono sporadici e, in ogni caso, una il bambino non ha ancora la capacità di collegare le idee ai suoni.

Tuttavia, secondo questi ricercatori, stanno emergendo delle tendenze, a cominciare dal fatto che, molto presto, Questi suoni appaiono in “Gruppi” “E non del tutto a caso.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Così non perderai nessuna notizia scientifica e saprai tutto sui nostri sforzi per combattere le fake news e la disinformazione!

Suggeriamo che i bambini si esercitino in “diversi generi vocali”, hanno scritto. Il che potrebbe gettare le basi per il “futuro sviluppo del linguaggio”. Potrebbe trattarsi dell’equivalente di un gioco: l’intenzione del bambino non sarebbe quella di “parlare”, ma di esercitare la sua capacità di emettere suoni controllati, primo passo verso la padronanza del linguaggio stesso.

L’équipe di sei ricercatori nel campo dell’analisi della comunicazione e del linguaggio, che ha seguito 130 bambini durante i loro primi 13 mesi di vita – o, più precisamente, che ha ascoltato a intervalli regolari per 13 mesi le registrazioni effettuate dai loro genitori – Pubblica i suoi risultati Nella rivista Un vantaggio.

READ  Royaume-Uni : 7 casi diversi di singoli détectés... Faut-il s'inquiéter ?