Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Eric e Hayat Abidal sono assenti dal caso

Aminata Diallo è stata accusata nel caso dell’aggressione di Khaira Hamraoui, nel novembre 2021, della sua innocenza e ha tastato Eric Abidal, il cui collega era un amante.

Aminata Diallo rompe il silenzio. L’ex giocatore del Paris Saint-Germain, accusato il mese scorso di “estrema violenza” e “affiliazione criminale” nell’ambito delle indagini sull’aggressione all’ex compagno di squadra Khaira Hamraoui, incarcerato e poi rilasciato sotto controllo giudiziario, ha già parlato in un microfono RMC. possibilità di dichiarare la propria innocenza. Mi hanno chiamato il pastore dell’attacco, ma non li conosco. Khaira Al-Hamrawi non mi ha fermato, come stiamo cercando di dire, confermato

Anche il cittadino di Grenoble ha espresso il suo rammarico “L’effetto della vendetta amorosa non è stato sfruttato dagli investigatori”. “L’unico percorso che è stato veramente esplorato dall’inizio è il mio”, Licenziato mentre gli investigatori ascoltavano Eric Abidal, che aveva una relazione tra Khaira Hamraoui, e Hayat Abidal, l’ex moglie dell’ex giocatore della nazionale. “Erano già testati. Proprio come gli altri. Ma la traccia non è stata esplorata. L’unico che era stato disturbato, che aveva i sistemi audio, dove il mio seguito veniva chiamato tutto l’anno, ero io. Con nostra grande sorpresa, altri lead non erano esplorato”, Lei ha aggiunto.

Gli ho chiesto se sua moglie poteva farlo

Tuttavia, Aminata Diallo sostiene di non aver mai cercato di indirizzare le indagini sul percorso dell’ex Barcellona o del suo compagno. “È completamente sbagliato. La prima persona a menzionare il nome del signor Obaidal nel fascicolo è stata Sakina Karchaoui durante la sua audizione il 10 novembre. Non io, precisione. In nessun momento ho indirizzato gli inquisitori su questa strada. Da allora, tuttavia, non sono stato a conoscenza della relazione di Khaira Hamraoui con il signor Obeidal. Né che la SIM (dal telefono di Khaira Al-Hamrawi) fosse a suo nome. »

“Dal momento in cui hanno scoperto queste informazioni da soli, mi hanno fatto la domanda quando ero in custodia di polizia, Ho continuato. Mi hanno chiesto se sapevo qualcosa a che fare con esso. L’unica cosa che ho detto è che il giorno dopo l’attacco, il signor Obeidal ha chiamato la signora Al Hamrawi dove gli ho chiesto prima di noi se sua moglie fosse in grado di farlo. Da dietro, gli inquirenti mi hanno chiesto se pensavo potesse essere la signora Abidal. Ho semplicemente risposto che non lo sapevo affatto e che non ho accusato nessuno. »

READ  Niente è giusto tra Paul Pogba e Ole Gunnar Solskjaer!