Aprile 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Ecco, il picco dell'epidemia è passato

Ecco, il picco dell'epidemia è passato

L’epidemia di influenza colpisce ancora la Francia, ma mostra un “forte calo”, ha detto mercoledì l’Agenzia francese per la sanità pubblica, indicando anche la fine del decorso della bronchiolite e del Covid-19.

Dal 19 al 25 febbraio “in Francia l'epidemia di influenza è continuata e per la seconda settimana consecutiva abbiamo notato un forte calo degli indicatori. Tuttavia, la prevalenza dei virus influenzali è rimasta a un livello elevato. All'estero, solo la Guyana e le Indie occidentali soffrono ancora di influenza.

“L'influenza a volte sorprende.”

Per quanto riguarda l'epidemia di influenza, “attualmente possiamo considerare che il picco è passato, ma l'influenza a volte sorprende”, ha annunciato martedì la professoressa Letitia Huart, direttrice scientifica della sanità pubblica in Francia, durante una conferenza stampa sulla stagione autunno-inverno delle infezioni respiratorie acute. .

Meno francesi a rischio sono stati vaccinati contro l'influenza in questa stagione: 45,9% a fine dicembre 2023, rispetto al 50% per la stagione 2022-2023 alla stessa data, e 52,7% solo per i 65 anni e più, rispetto a 54,7% un anno fa.

“Quasi il 60% delle iniezioni è avvenuto nelle farmacie, rispetto al 52% della stagione precedente”, ha osservato Dominic Martin, consulente medico nazionale per l'assicurazione sanitaria, insieme ai funzionari del Ministero della Salute e della SpF. “La vaccinazione nelle farmacie è diventata parte integrante della vita quotidiana dei francesi”, ha aggiunto il direttore generale della sanità, Gregory Emery, durante questa valutazione alla stampa.

Promuovere le vaccinazioni

Per altre due grandi epidemie respiratorie, la bronchiolite, che colpisce soprattutto i bambini, e il Covid, il reflusso è quasi completo. L'agenzia sanitaria ha affermato che la bronchiolite “è scomparsa in tutte le regioni della Francia” e all'estero solo l'isola di Mayotte è ora colpita dall'epidemia.

READ  Questo è il colore che dovresti indossare per evitare di attirare le zanzare quest'estate

Per quanto riguarda il Covid, che provoca ancora diverse ondate ogni anno e non è un’epidemia stagionale annuale, gli indicatori continuano a diminuire o rimangono stabili su livelli bassi. Solo un terzo dei francesi di età pari o superiore a 65 anni ha ricevuto un promemoria anti-Covid dall’inizio della campagna in autunno.

“Ci sono questioni e aree che necessitano di miglioramenti per quanto riguarda l'informazione sui gesti tampone e la promozione delle vaccinazioni contro l'influenza e il Covid”, ha ammesso martedì il direttore generale della Sanità. A metà aprile inizierà una nuova campagna di vaccinazione contro il coronavirus, rivolta agli anziani, agli ultraottantenni e alle persone più a rischio.