Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dopo essere stato eliminato agli ottavi, Rafael Nadal ha salutato con emozione il Real Madrid

Dopo essere stato eliminato agli ottavi, Rafael Nadal ha salutato con emozione il Real Madrid

Sorride nonostante tutto. Rafael Nadal, che tenta il suo definitivo ritorno alla ribalta a quasi 38 anni nonostante le lesioni fisiche, ha salutato il Real Madrid martedì sera, 30 aprile, dopo essere stato eliminato agli ottavi di finale del torneo Masters 1000. che è stato organizzato nella capitale spagnola. Il 22 volte campione del Grande Slam, che è alla sua ultima stagione nel circuito ATP – salvo un improbabile rimbalzo – ha perso contro l'adolescente ceco Jiri Lehica (22, 31).H Mondiale) con un punteggio di 7-5, 6-4.

“Era uno scherzo, tornerò l'anno prossimo!” »Rafa ha scherzato onorandolo sul campo dopo la partita. “Quella è stata l'ultima volta che ho giocato.” Poi lo ha confermato a Madrid. “È stata una settimana molto speciale per me e molto positiva su molti livelli. Una settimana indimenticabile”.Ha aggiunto di aver vinto il torneo nella capitale spagnola cinque volte, il che è un record.

Il Real Madrid ha voluto crederci fino alla fine, martedì sera. Anche quando la sua favorita si è rotta all’inizio del secondo set, ha gridato “Caja Magica”: “Se puoi, se puoi”l'equivalente spagnolo di ” Sì possiamo “esclama. E quasi in ogni partita riprende il suo doloroso ritornello. Ancora una volta, in modo ancora più bello e con una standing ovation, quando Leheka sta per servire per vincere la partita.

Leggi anche | Rafael Nadal batte di poco Pedro Cachin e raggiunge gli ottavi del torneo Masters 1000 di Madrid

Roma come giudice di pace

“Dai, Rafa, non abbiamo fretta.”“, ha detto uno spettatore poco prima, verso mezzanotte. Ma per il mancino maiorchino, questa quarta partita in sei giorni, e la seconda in due giorni dopo un duello durato più di tre ore il giorno prima, è troppo. Soprattutto per il suo torneo Il secondo dalla ripresa (dopo il Barcellona di metà aprile), dopo quasi due anni senza che il suo corpo gli desse riposo e dopo altri tre mesi in panchina tra gennaio e aprile.

READ  Al termine di una feroce battaglia, la Francia si inchina leggermente all'indomito inglese

La sua settimana a Madrid, in cui ha vinto tre partite di fila e giocato quattro partite, di cui una contro un giocatore dei primi 20 (Alex de Minaur), ha aumentato la sua fiducia: non vedeva una serie di vittorie così consecutive dall'estate del 2022 .

Leggi anche | Il materiale è riservato ai nostri abbonati Tennis: nuovamente infortunato, Nadal potrà sostenere le spese dell'ultimo Roland Garros?

Gli darà, almeno in parte, le garanzie che desidera in vista del Roland Garros, tra meno di un mese (dal 26 maggio al 9 giugno)? Dovremo aspettare per scoprirlo.

Rafael Nadal dovrebbe ora arrivare a Roma (8-19 maggio) per prendere parte alla finale dei 1000 metri del Masters prima del Grande Slam di Parigi. Deciderà solo dopo il Campionato Italiano se venire al Roland Garros, la terra delle sue quattordici vittorie. ” “Ho alcuni obiettivi personali nelle prossime settimane e voglio esplorare se ho la possibilità di raggiungerli.”Lo ha confermato martedì sera in una conferenza stampa. Non giocherà a Parigi a meno che non ne abbia voglia “Abbastanza pronto”ripetuto durante tutto il torneo di Madrid. “Altrimenti non ha senso.”Lui decise.

“Grazie, Rafa.”

In ben 5 game del primo set, Nadal non si è limitato a resistere: è stato il più pericoloso, portandosi due volte in vantaggio 0-30 sul servizio di Lehica e guadagnandosi il primo break point dell'incontro, 5 game a 4. Ma a senza alcun risultato. Lehica ha poi segnato dieci punti consecutivi e ha vinto il primo set.

La fortuna di Nadal è scomparsa, ma lo spirito combattivo che ha reso la sua leggenda non è scomparso. Lo spagnolo ha finito per perdere in poco più di due ore, con un ultimo errore di rovescio. Erano le tre del mattino.

READ  Campionato spagnolo - Grazie al bravissimo Vinicius, il Real Madrid è leggermente avanti sull'Osasuna (2-4)

le notizie

“Parigi 2024”

Le Monde decodifica i segreti e le sfide dei Giochi Olimpici e Paralimpici del 2024.

Registrati

Sugli schermi che circondano lo stadio è apparsa la frase “Gracias Rafa” (Grazie Rafa). “Grazie per tutti questi anni di sentimenti. Ti amiamo.”Possiamo leggere la bandiera spagnola appesa al muro dello stadio?

“Mi hai fatto un dono in questi ventuno anni [à Madrid] Forse più importante che vincere uno Slam.“, ha confermato Nadal. “Le sensazioni che ho provato in questo stadio davanti ai tifosi spagnoli rimarranno con me per sempre”.Ha finito. Per il mondo del tennis, nella racchetta del lottatore spagnolo restano ancora qualche colpo e qualche emozione.

Leggi il rapporto: Il materiale è riservato ai nostri abbonati “Il Roland Garros senza Nadal non ha lo stesso sapore”. A Parigi, tifosi rimasti orfani del loro eroe

Il mondo con l'Agence France-Presse

Riutilizza questo contenuto