Febbraio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dalle prestazioni della Juve alle delusioni in Italia dove Anderson ha dominato

Dalle prestazioni della Juve alle delusioni in Italia dove Anderson ha dominato

Il Cross CDM ha avuto luogo per la prima volta nella sua storia a Les Rousses in Borgogna. Nella gara maschile, tre diversi vincitori nelle tre gare disputate, con il francese Richard Jouve che ha ottenuto un record nel TC Sprint, dove ha battuto Johannes Clabo. Per quanto riguarda le donne, Eppa Anderson ha vinto entrambe le gare di distanza. Fase negativa per l’Italia, prima tappa di questa edizione del CdM, in cui non è stato raggiunto alcun podio. Ora siamo tornati a casa poiché la fase toplog inizia venerdì 3 febbraio.

Una settimana fa, lo scorso fine settimana, dopo l’esordio di Livigno nel calendario del fondo CdM, per la prima volta nella sua storia, un’altra sede ha ospitato una tappa del massimo anello. Tre gare si sono svolte sulle nevi francesi di Les Rousses, su un percorso molto vario con molte salite, alcune delle quali non proprio lisce.

Per quanto riguarda gli uomini, non sono mancate le sorprese: nella 10 km di pattinaggio in linea di venerdì, il norvegese Harald Amundsen ha segnato a sorpresa la sua prima vittoria in carriera al CdM e ha fatto il suo debutto nella grande squadra norvegese che ha vinto la Coppa in questa stagione. Il giorno successivo nella classica sprint Richard Jouw ha festeggiato la sua seconda vittoria stagionale dopo Pietstolen battendo per la prima volta sul campo Johannes Klebo (2°). Nella mass start finale, però, il fuoriclasse norvegese ha attirato l’interesse vincendo sul redivivo Ivo Niskanen, dopo un inizio di stagione molto difficile a causa di diversi problemi fisici, e sul giovane svedese William Boroma. , miglior 3° in singolare di venerdì.

READ  Stellantis - Ministro - L'Italia non prevede di partecipare oggi

Les Rousses non ha preso di buon occhio gli azzurri, che per la prima volta in stagione hanno mancato il podio del CdM. Nella gara individuale, David Cross ha ottenuto il miglior piazzamento della sua carriera con un rispettabile 14° posto, con Francesco Di Fabiani nei primi 20 e “Chico” Pellegrino appena davanti. Il miglior risultato italiano del fine settimana è arrivato nella classica sprint, con Pellegrino che ha chiuso 6° e si è qualificato per la finale, ma con un risultato molto tecnico che non gli è piaciuto. Giornata da dimenticare la mass start con Francesco di Fabiani che ha avuto qualche problema fisico e materiale senza nessun atleta nella top 30. Un passo falso, in quella che finora è stata una stagione del tutto positiva per la squadra azzurra, di certo potrebbe esserlo.

Johannes Klebo guida la classifica generale con 1706 punti, seguito da Paul Kohlberg con 1584 punti; Federico Pellegrino è 3° con 1178 punti. Klebo guida anche la classifica sprint con 692 punti, il transalpino Lucas Sanawat è 2° con 529 punti e Pellegrino è 3° con 503. Nella classifica distanza si vede un podio provvisorio per tutti i norvegesi, con Paul Kohlberg davanti a Klebo e Hans Holund.

Nella gara femminile, Ebba Andersen ha dominato le gare di distanza, vincendo la 10K TL e l’ultima mass start venerdì, portando a tre il numero di vittorie stagionali di CdM. La norvegese Kristin Skistad ha battuto la staffetta svedese, dominando tutte le tappe a cui hanno partecipato finora le migliori atlete, con una vittoria a sorpresa nello sprint per conquistare la sua prima vittoria in carriera al CoM. A sottolineare l’ottimo 2° posto della Regina del Cermis 2023, Delphine Claudel ha ottenuto un buon risultato su una pista difficilissima davanti al suo pubblico; Le emozioni della norvegese Astrid Slint sono state alte quando è salita sul podio del CdM per la prima volta nella mass start, pochi giorni dopo il suo 35° compleanno, per un’atleta che non ha raggiunto il picco fino all’inizio di questa stagione. 10.

READ  Walmart offre vendite alternative del primo giorno: riduzione dei prezzi su giochi switch, cuffie Beats, laptop e molti altri live ora

Posizione abbastanza anonima per le azzurre, ad eccezione di Francesca Franchi, classificata 17esima nel singolare, praticamente la metà della top ten.

Trill Weng continua a guidare con 1447 punti, il finlandese Gerttu Niskanen è secondo con 1245 punti e Frida Carlson è terza con 1176 punti. Nadine Fehndrich continua a guidare la classifica dello sprint davanti a Maja Dahlqvist e Johanna Hagström. Niskanen detiene il vantaggio di punti di distanza su Carlson e Jesse Diggins.

Venerdì 3 febbraio riprende lo sci di fondo CDM a Tobiaco, dove si svolgono una TL sprint, una skating individuale e una staffetta classica.