Luglio 23, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

CSIS sulle aziende tecnologiche cinesi come Didi, Alibaba, Ant

Un accademico del Center for Strategic and International Studies afferma che la repressione cinese delle società tecnologiche di Pechino sta “regredendo”.

Tornano a crescere i timori di un controllo normativo sulle aziende tecnologiche cinesi La Cina rovescia Didi, un’applicazione per la corsa Lo scorso fine settimana. Pochi giorni dopo che la società cinese ha lanciato la sua IPO negli Stati Uniti, i funzionari hanno ordinato agli App Store di scaricare la sua app Didi.

I regolatori cinesi ne hanno dato la colpa Nana Dati personali degli utenti raccolti illegalmente.

Da allora, la Cina ne ha aperto uno Revisione della sicurezza informatica per altre tre società cinesi quotate negli Stati Uniti

Pechino sta percorrendo un “sottile equilibrio” nel controllare le proprie società tecnologiche, assicurandosi allo stesso tempo che possano quotare all’estero, afferma Freeman Sir Jude Blanchett del Center for Chinese Studies.

“Si tratta di azioni intraprese da Pechino, in particolare durante il fine settimana, che… accelereranno le richieste di ulteriore supervisione delle società cinesi che elencano i legislatori negli Stati Uniti”, ha detto giovedì “Squawk Box Asia” della CNBC.

Pechino mantiene un sottile equilibrio nel tentativo di portare queste società in prima linea con azioni normative, ma possono comunque assicurarsi un’IPO selezionata all’estero.

Jude Blanchett

Freeman Add in China Studies, CSIS

Sen. del Partito Repubblicano. Marco Rubio ha detto al Financial Times In una dichiarazione di mercoledì, TD – una “società cinese non numerabile” – ha affermato che è “irresponsabile e irresponsabile” consentire la vendita di azioni alla Borsa di New York.

Le azioni Didi a New York sono scese di quasi il 28% dopo il giro di vite della Cina nel fine settimana.

READ  Taiwan ottiene finalmente vaccini governativi biotecnologici sotto contratto per oltre 350 milioni di bi

“La cruda realtà è che se gli Stati Uniti iniziano a trasformare le IPO qui … il mercato di Hong Kong, il mercato delle stelle, sai, l’IPO di Shanghai non sarà in grado di far fronte alla recessione basata sull’oleodotto”, ha detto Blanchett. “Quindi Pechino mantiene un sottile equilibrio nel tentativo di portare queste società alle calcagna con azioni normative, ma garantisce anche che possano ulteriormente assicurarsi un’IPO selezionata all’estero”.

Maggiori informazioni sulla Cina da CNBC Pro

Tuttavia, Qi Wang, CEO di Mega Trust Investments, con sede a Hong Kong, ha affermato che non si tratta di un divieto o di una “misura repressiva”.

La Cina vuole che queste aziende abbiano ancora più successo, ha detto giovedì alla CNBC, aggiungendo che ciò che sta accadendo ora sta effettivamente normalizzando lo spazio Internet.

“Per definire il contesto, tieni presente che lo spazio Internet cinese è stato in gran parte illimitato prima, con il governo che ha aggiunto solo restrizioni negli ultimi cinque anni”, ha affermato. “Stiamo passando da qualsiasi ordine su Internet a più ordine. Naturalmente durante questa transizione, la pressione può sembrare minore perché (meno).”

Renaissance Capital riferisce che entro il 2020, 30 IPO con sede in Cina negli Stati Uniti avranno raccolto più capitale dal 2014.

Alla fine di aprile, la Borsa di New York ha riferito che circa 60 società cinesi hanno intenzione di diventare pubbliche negli Stati Uniti quest’anno.

Politica contro interessi politici

Negli ultimi 30 anni dall’apertura del Paese, la Cina ha più volte avuto bisogno di creare esempi di aziende per dare piena attuazione a questo messaggio: c’è una “larga latitudine” per corporate e monetizzazione, ma in fondo bisogna sapere dove sono le linee politiche, Blanchett disse.

La frase “Uccidi il pollo per spaventare la scimmia”. “Con le società sotto esame di recente, secondo Pechino, una società di “peccato” politico ha trasgredito”.

Sebbene ci sia assolutamente un caso normativo sul motivo per cui Pechino sta portando più ricerca su queste società, è inseparabile dal caso politico.

Freeman Add in China Studies, CSIS

Blanchett ha notato quel discorso Alibaba Fondatore Jack Ma Creato lo scorso anno “è la ragione immediata per cui tutto è iniziato”.

C’era il mango Ha tenuto un discorso a Shanghai Lo scorso ottobre, il quadro normativo cinese per bloccare l’innovazione è esploso. A seguito di quel discorso, È scomparso dalla vista del pubblico Per un po’ questo ha portato alla chiusura di una mega IPO di Alibaba Braccio Fintech, squadra di formiche.

“Mentre c’è assolutamente un caso normativo sul motivo per cui Pechino sta portando più ricerca su queste aziende, è inseparabile dal caso politico”, ha aggiunto Blanchett.

Blanchett ha anche avvertito che non tutti questi studi regolatori stanno “svanendo”.

“Questa è la realtà permanente del nuovo apparato normativo di Pechino, che vede queste società tecnologiche inaccettabili per la quantità di controllo che hanno sul mercato interno”, ha affermato.

– Contribuito al reportage di Evelyn Cheng della CNBC.