Ottobre 18, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Con il capocannoniere Messi, il Paris Saint-Germain regala una prestigiosa vittoria sul Manchester City

Per lui, questo è l’obiettivo numero uno per il resto della sua vita. Questo obiettivo, Lionel Messi ha già segnato. È una copia esatta di molti altri. Quasi fermo e indifferente agli eventi, parte dalla sua destra, cambia bruscamente velocità, schiva e si appoggia a un compagno (Kylian Mbappe) prima di atterrare con un colpo chirurgico con il piede sinistro (fianco). Tuttavia, questo obiettivo sarà per sempre il primo sotto la maglia del Paris Saint-Germain (Paris Saint-Germain) con questo numero 30, che è una piccola alternativa in fondo alla panchina.

Così la storia ricorderà che il primo affetto tra il Parc des Princes e la sua inaspettata recluta estiva è stato registrato martedì 28 settembre 2021 alle 74NS minuto quando La seconda giornata di Champions League contro il Manchester City Pep Guardiola. Sul 2-0, Messi piega un incontro così lontano dall’essere nel sacco per la sua squadra. Il momento flirta un po’ con l’irreale quando è “Grazie, Messi.”.

A 34 anni e dopo due decenni al Barcellona, ​​Leo Messi è diventato un giocatore del Paris Saint-Germain. Non ci pizzichiamo più. La luna di miele potrebbe iniziare dopo un inizio incerto tra l’arrivo in ritardo e la vittoria della Copa America. “Se fosse felice a Parigi, sarei felice per lui, perché mi ha reso molto felice a Barcellona”, Guardiola ha detto in una conferenza stampa sulla nuova vita del suo ex studente.

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche Calcio: Lionel Messi al servizio del Paris Saint-Germain

Per Parigi, questa vittoria è buona. Questa è l’ironia di un club come nessun altro, fortemente criticato dalla critica nonostante la sua netta traiettoria in campionato (otto vittorie in otto partite). Ma dietro il bilancio perfetto si possono vedere le carenze, le preoccupazioni e gli stati d’animo di alcuni (Mbappe qualificato come “Cluchard” Neymar per un passaggio non assegnato contro il Montpellier) o quell’impressione pervasiva di una squadra che non sa davvero chi dovrebbe essere, come Da questo pareggio quasi felice di Brugge (1-1) Due settimane fa, nella stessa Champions League.

Guardiola ‘innamorato’ di Verratti

Contro il Manchester City la questione non si pone. L’avversario sa che i cittadini non condividono la palla e devono difendere molto e vivere al meglio da pochi isolati. Il Paris Saint-Germain l’ha vissuta dolorosamente Durante la sua eliminazione in semifinale la scorsa stagione. Stavolta i giocatori di Mauricio Pochettino si ritirano ancora, ma senza sosta. Chiamalo resilienza, realismo o talento. “Sapevamo soffrire nei momenti difficili, quando eravamo tutti insieme davanti alla nostra porta. Sapevamo anche giocare a calcio quando ci attaccavano”, L’allenatore parigino ha riassunto.

Sì, l’argentino preferisce quando la sua squadra “Ha più controllo di palla”, ma contro “Un team con molta automazione”, È essenziale sapersi adattare e rispondere già collettivamente alla corrente. A questo livello, i suoi giocatori hanno mostrato carattere.

Un uomo che incarna questa lotta a Parigi: Idrissa Guy. I senegalesi danno il tono ripulendo l’oblò di Ederson dal 7NS Minuti quando si riceve una posizione di Mbappe rivista da Neymar. Ma non è tutto. Aggressivo nei duelli, ha recuperato palloni, colmato i vuoti e ha permesso a Marco Verratti di svilupparsi in una certa comodità.

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche Champions League: allenatore del Paris Saint-Germain, questo animale politico suo malgrado

Il 28 non rientreremo in Italia dopo un altro strappo muscolare. Quando non viene squalificato per infortunio o squalifica, il centrocampista rende il gioco della sua squadra più fluido. È sempre la stessa storia da nove anni con lui. Siamo ancora stupiti di vederlo dribblare tre avversari in uno spazio ampio come una cabina telefonica o la mediocrità della sua gazzella quando si avvicina alla porta. Ma la sua esibizione serale è stata fenomenale. Qualcosa di cui innamorarsi di Pep Guardiola: “Lo amo. Può fare qualsiasi cosa, come si muove e trova giocatori nei piccoli spazi. È eccezionale”.

Donnaruma decisiva e vendetta

Ma la prima sensazione e le grandi lodi di Messi non devono farci dimenticare che il Manchester ha avuto le migliori possibilità. Soprattutto i manconiani hanno sbagliato a far brillare Gianluigi Donnarumma. Dicono che la fortuna accompagni i grandi portieri, quindi l’italiano campione europeo è un grandissimo portiere come questo da 25NS Accurato. Di testa, Raheem Sterling trova la traversa e Bernardo Silva si riprende ma colpisce a sua volta la traversa.

Per il resto, il disertore milanese è stato brillante e decisivo in cinque azioni manconiane. A 22 anni il ragazzo aveva già la sua personalità e ha risposto alla stampa italiana, che sta ipotizzando un suo presunto malessere da un duplicato o numero uno alternativo dietro Keylor Navas (su questo argomento solo Mauricio Pochettino conosce davvero la gerarchia tra i due uomini). Critici della mia scelta di venire a Parigi? Voglio solo ridere Sono felice al PSG e ridere quando leggo tutte queste sciocchezze su di me, commenta al microfono di Sky Sport Italia. È fantastico giocare con tutti questi eroi. ”

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche “La rivalità tra Navas e Donnarumma è un problema per PSG e calcio”

Incredibile forse, ma non basta una vittoria prestigiosa nella fase a gironi per riconoscere che il PSG ha trovato un equilibrio collettivo, che Messi, Neymar e Mbappe si trovano chiusi ad occhi chiusi e che Mauricio Pochettino sa davvero dove sta andando. Ma che quest’ultimo si goda questo successo e il primo gol del suo famoso connazionale: “Ho visto Leo segnare completamente dalla panchina opposta, quindi per una volta ero sulla panchina giusta per festeggiare”. E tutto il Parc de Prince con lui.

READ  Mercato | Mercato - Paris Saint-Germain: il Real Madrid aspetta un segnale forte dal Qatar per Mbappe!