Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Citroën Bijou, l’elegante 2CV made in England

Citroën Bijou, l’elegante 2CV made in England

Nonostante il suo design ingegnoso, la Citroën 2CV deve ancora trovare il suo pubblico cross-channel. I clienti lo trovano troppo semplice, ed è vero che le sue correnti d’aria insieme alla sua discutibile tenuta stagna e al riscaldamento quasi inesistente costituiscono grossi difetti nella fredda foschia dell’esotico Albon.

Non c’è nessun montante centrale Citroen-Peugeot, nemmeno un sigillo tra i finestrini … come un Facel-Vega! cerchi da id.

Citroën UK ne è commossa e sta cercando di trovare una soluzione per rendere redditizia l’auto a 2 gambe, che costruisce nello stabilimento di Slough. Nasce un’idea: rifiutare l’auto in una piccola coupé con carrozzeria completamente chiusa, che sarebbe elegante, elegante … e venduta più costosa. Per farlo ci affidiamo a Peter Kirwan-Taylor, l’ingegnere vicino a Colin Chapman per il quale ha disegnato la Lotus Elite. Bel (2) CV!

L'abitacolo della Peugeot è molto più grande di quello della 2CV.  Si noti che il volante e la maniglia della porta sono ereditati dall'ID.  Foto: Bonhams.
L’abitacolo della Peugeot è molto più grande di quello della 2CV. Si noti che il volante e la maniglia della porta sono ereditati dall’ID. Foto: Bonhams.

Per Citroën UK, disegna una linea discreta e fluida senza montante centrale esemplificata dalla fibra di vetro rinforzata con poliestere. Questo dà Citroën Peugeot, introdotto nel 1959. Troverà il suo pubblico? NO ! In effetti, costa £ 674, rispetto a, diciamo, £ 384 per la Ford Popular o £ 589 per la Mini. Inoltre, Peugeot mantiene il 425 cc 12 cavalli installato nella 2CV. Poiché questo coupé pesa di più (605 kg contro 540 kg), soffre di accelerazioni più lente anche meno lente, grazie a una migliore aerodinamica: un picco di 80 km/h, contro 72 km/h.

La parte posteriore sfuggente della Citroën Bijou ha un bagagliaio più grande di quello della 2CV.

Il risultato, le vendite non decollano, ma in più, se si fa su una linea dedicata, la gemma perde soldi. Quando la commercializzazione cessò nel 1964, erano state vendute solo 207 unità. fiasco? A prima vista sì. Ma l’idea deve essere piaciuta alla casa madre, che ha sviluppato anche una versione più borghese della 2CV: l’Ami 6, lanciata nel 1961. E questa volta è stato un successo…

READ  Leur avion qui devait attterrir a Strasburgo se pose à Nantes, Volotea les laisse se débrouiller