Giugno 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Cipro indagherà sulle presunte violazioni delle sanzioni contro la Russia

Cipro indagherà sulle presunte violazioni delle sanzioni contro la Russia

Un’inchiesta condotta da un sindacato internazionale di giornalisti punta il dito contro l’isola del Mediterraneo, che funge da hub per gli oligarchi russi.

Martedì Cipro ha promesso di indagare sulle presunte violazioni delle sanzioni imposte a Mosca. Lo rivela un’inchiesta condotta dalla Federazione internazionale dei giornalistiSecondo cui l’isola del Mediterraneo è considerata un centro di riciclaggio di denaro russo.

Secondo un’indagine del Consorzio Internazionale dei Giornalisti Investigativi (ICIJ) e di 67 media partner, pubblicata martedì, Cipro “gioca un ruolo più importante di quanto generalmente riconosciuto nell’incanalare denaro sporco per conto del presidente russo Vladimir Putin”. Putin e altri dittatori.

Il consorzio afferma di aver esaminato documenti riservati che coprono il periodo dalla metà degli anni ’90 fino all’aprile 2022, inclusi organigrammi, rendiconti finanziari, richieste di conti bancari ed e-mail.

“Tutto ciò che verrà rivelato verrà indagato.”

L’indagine, intitolata “Secret in Cyprus” in inglese, afferma che questi documenti “forniscono uno sguardo approfondito al sistema finanziario corrotto che ha contribuito a dare potere ad alcuni dei nemici più determinati dell’Occidente”.

Il presidente Nikos Christodoulides ha risposto dicendo: “Tutto ciò che è stato rivelato verrà indagato e nessuno è al di sopra della reputazione del nostro Paese”.

Ha detto ai giornalisti: “Tutte le informazioni rivelate saranno indagate entro un periodo di tempo specifico (…) La reputazione del nostro Paese e la credibilità del nostro Paese (…) sono estremamente importanti”.

Cipro, membro dell’Unione Europea, viene regolarmente etichettata come un paradiso per gli oligarchi russi dove riciclare il proprio denaro ed eludere le sanzioni europee e statunitensi imposte a Mosca.

Una grande comunità russa sull’isola

L’isola ospita da anni una numerosa comunità russa, soprattutto a Limassol, sulla costa meridionale, che ospita facoltosi cittadini russi.

READ  Donald Trump, il primo ex presidente degli Stati Uniti ad essere messo sotto accusa

Lo scorso aprile, Cipro ha annunciato di aver adottato misure severe contro le persone accusate dagli Stati Uniti e dal Regno Unito di aver aiutato gli oligarchi russi a eludere le sanzioni. Ma l’indagine dell’ICIJ, durata otto mesi, evidenzia il “dominio a lungo termine” della Russia sul mondo politico e finanziario cipriota, che sono profondamente intrecciati.

La Banca Centrale ha dichiarato ad aprile che le autorità cipriote avevano chiuso 43.000 società di comodo e 123.000 conti bancari “sospetti” negli ultimi anni. Secondo la stessa fonte, attualmente solo il 2,2% del totale dei depositi bancari sull’isola è di proprietà russa.

Il Regno Unito e gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni a tredici “finanzieri” ciprioti o con doppia nazionalità per aver aiutato gli oligarchi russi a nascondere i loro beni dopo l’invasione dell’Ucraina nel febbraio 2022.

Articoli più importanti