Settembre 19, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Chi vuole vincere il bunker di El Chapo?

Il suo bacino nascondeva un tunnel. La casa aveva permesso al più famoso trafficante di droga messicano, Joaquín “El Chapo” Guzmán, di fuggire dall’esercito, prima che fosse arrestato in Messico, poi Condannato all’ergastolo, nel 2019, negli Stati Uniti d’America. La lotteria messicana entra in vigore, mercoledì 15 settembre, in questo fantastico rifugio. Anche altri pezzi per un totale di 10 milioni di euro sono stati confiscati agli spacciatori nell’ambito del Programma Soldi sporchi per finanziare programmi sociali.

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche Il padrino della droga El Chapo dichiarato colpevole, una vittoria per la giustizia americana

Per questa estrazione, organizzata in occasione della Festa Nazionale, sono stati messi in vendita due milioni di biglietti della lotteria al prezzo unitario di 250 pesos (10 euro). Il nascondiglio dell’ex capo del cartello di Sinaloa, situato nell’omonimo stato (Nordovest), è stimato in circa 155.000 euro solo con due camere da letto e il suo piccolo giardino. Molti altri sono più eccitanti. Sopra una casa 3000 m2, appartenente ad Amado Carrillo Fuentes, soprannominato “El Señor de los Cielos”, l’ex capo del cartello di Juarez morto nel 1997 durante un intervento di chirurgia plastica. Nove stanze, una piscina, una jacuzzi, una sala per le feste… vale più di 3 milioni di euro.

Un cliente indica un biglietto della lotteria che vuole acquistare, cercando di vincere una delle proprietà dei signori della droga, istituita dal governo messicano, a Città del Messico, il 13 settembre 2021.

meccanismo ingegnoso

Ma i media e i netizen hanno gli occhi puntati sui resti delle imprese mafiose di El Chapo. I soldati avevano combattuto, nel febbraio 2014, per sfondare le porte di ferro del suo nascondiglio. È tempo per lui di attivare l’ingegnoso meccanismo che ha sollevato la vasca, liberando un passaggio che collega sette case.

Tre volte il prezzo, il nascondiglio di El Chapo non ha mai trovato acquirenti, senza dubbio preoccupato per il rischio di rappresaglie

L’uomo soprannominato “Re dei Tunnel” sarà arrestato a breve. El Chapo scapperà di prigione, un anno dopo, grazie a un altro tunnel. È stato arrestato di nuovo, nel 2016, e alla fine sarà estradato negli Stati Uniti, dove sta scontando la pena.

READ  La piattaforma vieta questa nuova sfida che costringe le persone a infrangere la legge

La casa sequestrata dall’accusa appartiene a Endip, che è il nome abbreviato di Instituto para devolver al pueblo lo robado (“Istituto per la restituzione dei beni rubati al popolo”). Un nome interessante per un programma di confisca ideato alla fine del 2018 dal presidente di centrosinistra Andres Manuel Lopez Obrador (“AMLO”), deciso a vincere il jackpot dei “narcos”.

Pertanto, The Independent possiede ville, auto, gioielli, yacht e jet privati ​​per un valore di oltre 20 milioni di euro. L’istituto organizza aste, i cui proventi vengono utilizzati per borse di studio e pensioni in un Paese dove quasi la metà della popolazione vive in condizioni di povertà.

Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche Messico sotto il controllo tentacolare di una mafiocrazia

A tre volte il suo prezzo, la cache di El Chapo non ha trovato acquirenti, senza dubbio preoccupata per il rischio di rappresaglie. Stesso disprezzo per l’Air Force One che i militari hanno venduto senza un’asta. Il simbolo della lotta di “AMLO” contro gli “abusi” delle élite politiche, il lussuoso Boeing 787, un anno fa, ha giocato i premi della Lotteria Nazionale. Il suo valore (93 milioni di euro) è stato suddiviso in 100 premi, ciascuno di 20 milioni di pesos (852 mila euro). Da allora, il dispositivo è ancora nell’hangar di Città del Messico, perché non c’è un acquirente. Il bunker di El Chapo, invece, troverà mercoledì il suo nuovo proprietario. Ma potrebbe non essere un regalo per il vincitore.