Maggio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Capodanno: birra, vodka, vino rosso… Quale alcol provoca i peggiori postumi di una sbornia e perché?

Capodanno: birra, vodka, vino rosso… Quale alcol provoca i peggiori postumi di una sbornia e perché?

È il 31 dicembre 2023, l'anno volge al termine e per alcuni la serata di stasera si preannuncia alcolica. Scopri quale alcol ha maggiori probabilità di causare postumi di una sbornia complessi.

A Capodanno tendi a consumare meno o più alcol? Mercoledì 27 dicembre Jamie di It's Not Rocket Science torna per insegnarci nuove cose in un post su Instagram.

Spesso sentiamo dire che il vino bianco fa male allo stomaco, che il vino rosso provoca mal di testa e che l'alcol forte fa venire sete: vediamo se questi preconcetti sono veri.

Il colore dell'alcol in questione?

I postumi di una sbornia, chiamati anche veisalgia, sono la sensazione che si prova dopo una serata molto spiacevole. Mal di pancia, malessere, mal di testa… “Perché ho bevuto così tanto ieri?”, questa domanda ricorre spesso.

I postumi della sbornia sono ovviamente causati dall'alcol e dai congeneri prodotti dalla sua fermentazione, come sottolinea Jamie Gourmode. Più scuro è il colore dell'alcol, e quindi più congeneri, più complessi saranno i postumi di una sbornia. Quindi, amanti del vino, del whisky, della birra o del cognac, prendete nota!

Al contrario, le bevande chiare come il gin, la tequila o la vodka contengono pochissimi congeneri, quindi gli effetti dell'alcol sono minori per gli amanti del gin tonic.

L'alcol favorisce la disidratazione

Inoltre, secondo gli scienziati, bere alcolici aumenta la disidratazione Huffingpost. L’alcol inibisce l’ormone antidiuretico, la vasopressina, che agisce per prevenire la disidratazione. Ma oltre a ciò, l’alcol irrita il rivestimento dello stomaco, il che può causare nausea o disturbi allo stomaco.

READ  L'influenza sta prendendo piede, nove regioni sono nella fase "epidemica" della capitale francese

In altre parole, le persone più coraggiose che intendono andare a letto il 1° gennaio non avranno problemi con l’alcol nero. Ma anche se esistono soluzioni per evitare i postumi di una sbornia, la cosa migliore che puoi fare è bere con moderazione o non bere affatto.