Luglio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Brutte notizie per i risparmiatori

Brutte notizie per i risparmiatori

Brutte notizie per i 55 milioni di risparmiatori che hanno scelto il Livret A. Il Consiglio di Stato si è pronunciato sul ricorso del professore di diritto Paul Cassia volto a sbloccare il tasso di bonus sul risparmio di questo prodotto.

Nel luglio 2023, il ministro dell'Economia, Bruno Le Maire, ha annunciato una riduzione e un congelamento dell'aliquota della livrette A al 3% fino al 2025. Una decisione molto contestata, in particolare dal professore del Panthéon-Sorbonne Paul Cassia, che ha depositato ricorso per annullare il decreto il 28 luglio.

Ho contattato il Consiglio di Stato (articoli 475953) della decisione Bruno Lemire Per mantenere il tasso opuscoloSi tratta di verificare se “circostanze eccezionali” consentano di non aumentare tale tasso al 4,1%; Questa tariffa può essere congelata per 18 mesi », scriveva lo scorso agosto sul suo account X.

Il Consiglio di Stato respinge lo scioglimento del tasso del Livret A

Lunedì 19 febbraio il Consiglio di Stato, che ha esaminato la questione, ha respinto il ricorso presentato dal professore di diritto, ha riferito l'Agence France-Presse. Una decisione confermata dal professore dell’Università Pantheon-Sorbonne Paul Cassia: “ Congelamento del tasso Leverette A al 3% fino al 31 gennaio 2025: il 19 febbraio 2024, il Consiglio di Stato ha respinto la mia richiesta di annullare la decisione di Bruno Le Maire e della Banca di Francia, alla luce delle “circostanze eccezionali” esistenti il 28 agosto 2013 e continua fino ad oggi », ha scritto sul suo account X.

Il Consiglio di Stato fa quindi propria la tesi di Bruno Le Maire che ha seguito le raccomandazioni della Banca di Francia. Tale istituzione ha stimato, come promemoria, che “ Un tasso troppo alto, mentre il risparmio regolamentato non ha equivalenti tra i nostri vicini europei, danneggerebbe la nostra attività economica e la nostra crescita. ».

READ  Aprire il mercato alla concorrenza per abbassare i prezzi è un fallimento?

Questa sentenza si presenta quindi come una brutta notizia per molti titolari del Livret A, che è senza dubbio uno dei prodotti di risparmio preferiti dai francesi. Applicando la formula matematica che tiene conto in particolare dell'andamento dell'inflazione, il tasso del livret A avrebbe dovuto raggiungere il 4,10% nel 2024. Ma con la decisione del Consiglio di Stato, il tasso salariale sarà e sarà ben mantenuto al livello 3,% fino al 2024. 2025.